fbpx

Successo per le scuole di Reggio Calabria e provincia alla 31ª finale nazionale dei giochi giovanili di dama

/

Eccellenti risultati riscossi dalle scuole di Reggio Calabria e provincia, nei Giochi Sportivi Studenteschi

L’evento si è svolto a Chianciano Terme, presso il Palamontepaschi, con la cerimonia di apertura del “Solenne impegno al Fair Play”.

Diversi studenti, provenienti da tutta Italia, si sono impegnati nel vero spirito della sportività, rispettando le regole con completa imparzialità, ottenendo insieme grandi risultati.

Dopo diversi turni di gioco , alla fine, si sono riconfermati campioni italiani, per il terzo anno consecutivo, nella categoria Juniores di dama italiana, gli studenti dell’Istituto per Geometri “A. Righi”, con Amaretti Simone, Punturieri Simone e Puglisi Samuel; clamoroso l’atleta Punturieri Simone, il quale ha anche ottenuto il titolo di migliore giocatore d’Italia.

Sono saliti, anche, sul podio sempre nella categoria Juniores, dama internazionale, con un brillante terzo posto, gli studenti dell’Istituto Nostro-Repaci di Villa San Giovanni, con Ambroggio Piero, Santoro Alessandro e Delfino Carlo.

E che dire, poi, dell’atleta Amaretti Ludovica, studentessa della scuola media del Convitto Nazionale di Stato “T. Campanella”, la quale nel torneo di Dama Italiana femminile, si  è classificata al primo posto e nel torneo di Dama Internazionale femminile, si è classificata al secondo posto, per il secondo anno consecutivo.

Soddisfatto il Presidente della Federazione Dama,  Carlo Bordini, per la buona riuscita della manifestazione.

Splendida esperienza, ribadendo ai ragazzi che lo sport è un ambito privilegiato, intorno al quale possono sperimentare la gioia di competere per raggiungere una meta insieme, in cui il successo o la sconfitta si condivide e si supera.

Complimenti, anche, al formatore Giuseppe Amaretti, per l’ottimo lavoro svolto.