fbpx

Strage di Capaci, per non dimenticare: a Messina l’evento organizzato dal MCL

Messina, mercoledì appuntamento in via XXIV Maggio (Rampa Rosa Donato) “Per lo Sviluppo contro le Mafie”: un momento commemorativo organizzato dal M.C.L. per i 27 anni dalla Strage di Capaci

Alle ore 11.30 di mercoledì 22 maggio in via XXIV Maggio (Rampa Rosa Donato) attorno all’albero di Ulivo piantato nel 2017 come simbolo dell’impegno di MCL “Per lo Sviluppo contro le Mafie”, si riuniranno per il terzo anno consecutivo i dirigenti di MCL insieme ad alcuni studenti degli Istituti “Boer-Verona Trento”, “S.Anna” e “La Farina – Basile”.

Saranno proprio gli studenti, – in occasione dei 27 anni dalla Strage di Capaci – a dedicare alla memoria del Giudice Falcone, della moglie Francesca Morvillo e degli uomini della scorta, un pensiero sulla legalità.
Presenti anche Enrico Pistorino Addiopizzo che offrirà una testimonianza e Don Sergio Siracusano, direttore dell’Ufficio Diocesano per i Problemi sociali e il Lavoro. “Ci siamo presi cura in questi anni dell’albero piantato nel 2017 – dichiara Fortunato Romano, Presidente Provinciale MCL – come simbolo di un impegno quotidiano nel contrasto ad ogni tipo di mafia. Scegliamo di trascorrere un momento con i giovani per trasferire loro non solo il senso della lotta alle mafie attraverso contrasto all’illegalità diffusa ma anche testimoniando il valore dell’impegno civico come strumento per la crescita di “cittadini responsabili” delle comunità”.