fbpx

Sparatoria a Napoli: ferita gravemente una bimba di 4 anni, città sotto shock

Sparatoria a Napoli: ferita gravemente una bimba di 4 anni. L’ospedale: “nelle prossime ore sono programmate ulteriori indagini diagnostiche per una valutazione più accurata dei danni”

La bambina di 4 anni ferita nella sparatoria a piazza Nazionale a Napoli è stata operata nella notte. “La valutazione dell’opportunità dell’intervento e’ stata fatta dai chirurghi e dai rianimatori a seguito del monitoraggio dell’evoluzione delle condizioni cliniche – si legge in una nota del nosocomio – l’intervento ha permesso di asportare il proiettile che è apparso integro. Nelle prossime ore sono programmate ulteriori indagini diagnostiche per una valutazione più accurata dei danni”. 

Sparatoria a Napoli, ferita gravemente una bimba di 4 anni: “non daremo tregua a chi ieri si è macchiato di un grave fatto di sangue”

“Non daremo tregua a chi ieri si è macchiato di un grave fatto di sangue con una bambina in ospedale che ora sta vivendo un momento difficile. Non lasceremo nulla di intentato”. Il giorno dopo la sparatoria a Napoli, con una bimba di 4 anni gravemente ferita al polmone nell’agguato a un pregiudicato, il questore di Napoli Antonio De Iesu, e il comandante provinciale dei Carabinieri Ubaldo Del Monaco, lasciano dichiarazioni chiare. Lo fanno simbolicamente davanti alla scuola dell’infanzia Vittorino da Feltre del Rione Villa, a San Giovanni a Teduccio, dove lo scorso 9 aprile fu ucciso Luigi Mignano e che ha portato stamani a numerosi arresti.