Roma, il prato della Salaria “paradiso di guardoni ed esibizionisti, ci vado con la mia fidanzata”

La telefonata notturna in radio sul grande prato vicino la Salaria “paradiso di guardoni ed esibizionisti”

Ogni notte su Rai Radio2 c’è un programma, i Lunatici, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, che raccoglie le storie e le confessioni dei vari ascoltatori che telefonano allo storico 063131.

Tra le telefonate dell’ultime notte, quella di Paolo da Roma: “C’è un prato, sulla Salaria, vicino al Grande Raccordo Anulare, c’è un posto dove va chi vuole fare l’amore e vuole essere visto. Ci sono andato tante volte, con la mia compagna o con alcune amiche. Mi sono accorto che c’erano movimenti di questo tipo portandoci i miei cani. Spesso vedevo dei gruppetti di persone, spesso c’erano uomini che mi seguivano, visto che in molti casi ci sono anche omosessuali. All’inizio quando venivo seguivo mi innervosivo, poi ho capito che non c’era nessun pericolo e mi sono incuriosito. C’è stato un periodo in cui giravano dei malintenzionati che volevano rapinare chi andava a far sesso in quel posto o chi si trovava lì per guardare. Ma poi c’è stato un grande passaparola tra tutti i guardoni e alla fine è successo che i guardoni si controllassero a vicenda. Come funziona quando un uomo e una donna vanno lì a fare sesso? Dipende. Qualche volta i guardoni si mettono in circolo attorno alla coppia, ma non sempre. Le regole le dà la donna, che parla al partner. Il partner poi detta le regole a tutte le altre persone. Qualche volta può capitare che alcuni vogliano partecipare, ma non lo fanno mai con violenza. Nessuno si permetterebbe di violare le regole, perché poi gli altri guardoni lo attaccherebbero. A me è capitato di frequentare questo posto con la mia fidanzata. Gli uomini che ci vanno sono quasi tutti sposati. E mi dispiace. Ci sono troppi tabù sul sesso“.


Valuta questo articolo

Rating: 2.7/5. From 3 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE