fbpx

Reggio Calabria, uomo muore a bordo della propria auto nello svincolo della tangenziale [NOME e FOTO]

/

Reggio Calabria, un uomo è morto stamattina nello svincolo della tangenziale di San Gregorio: ha avuto un malore ed è andato a sbattere contro il guard rail

Un uomo di 63 anni Santo Consolato Brindisi, ingegnere, è morto stamattina a bordo della propria auto, una Fiat Panda rossa, nello svincolo di San Gregorio della tangenziale di Reggio Calabria. L’uomo ha probabilmente accusato un malore ed è morto a causa di un arresto cardiaco. In base alle prime ricostruzioni, la vittima veniva dalla via dei mercati alimentari e presumibilmente dopo il malore ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro il guar rail. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con un’ambulanza Riva 2 arrivata immediatamente sul posto da via Padova, che hanno praticato le manovre rianimatorie per più di mezz’ora ma purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare. La salma di Brindisi e’ stata trasferita nell’obitorio del Grande ospedale metropolitano dove verra’ effettuata l’autopsia disposta per appurare le cause della morte.

Seguiranno aggiornamenti