fbpx

Reggio Calabria: gli studenti del Liceo Vinci conquistano il 1° premio nazionale nelle Olimpiadi della Cultura e del Talento

Gli studenti del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Reggio Calabria, dopo aver primeggiato alle Semifinali Macro Regionali Area Sud ed Isole, hanno conseguito il primo premio nazionale nelle Olimpiadi della Cultura e del Talento

Importante risultato per il Sud d’Italia e per la Calabria: gli studenti del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Reggio Calabria, dopo aver primeggiato alle Semifinali Macro Regionali Area Sud ed Isole, hanno conseguito il primo premio nazionale nelle Olimpiadi della Cultura e del Talento che hanno avuto luogo il 02-03-04-05 maggio 2019 a Tolfa(RM). La competizione ha visto coinvolte ben 1900 squadre, per un totale di 12000 studenti provenienti da tutta Italia. La squadra del liceo reggino denominata CARPE DIEM ha avuto quali protagonisti: Francesco Catanzariti (caposquadra) 5 L, Giovanni Arcudi 5 I, Marco Condò 5 M, Antonino Cotroneo 5 L, Francesco Gatto 5 A, Beatrice Polimeni 4 D. Le prove finali hanno visto misurarsi i ragazzi in 4 prove: Colloquio orale “Parlateci di..” in cui hanno dovuto argomentare liberamente per circa 7 minuti una immagine sorteggiata dalla squadra stessa, nell’ambito della stessa prova, al termine della trattazione in italiano la commissione ha posto loro delle domande in lingua inglese; AccultOrientarsi; in cui i ragazzi hanno dovuto effettuare un percorso predefinito tra le vie del centro di Tolfa nel minor tempo possibile, con il solo aiuto di una piantina del centro cittadino; Prova CortOlimpiadi; in cui i ragazzi hanno dovuto realizzare un cortometraggio della durata massima di 3 minuti e 30 secondi. La squadra del da Vinci ha prodotto il corto:”THE SOUTHERN DREAMERS” (con riprese effettuate presso il Museo Archeologico di Reggio Calabria e a SCILLA); Prova Talento; la prova è consistita nell’esprimere alla Commissione, in 5 minuti, una particolare dote acquisita anche in ambito extra-scolastico: canto, recitazione, esibizione con uno strumento musicale, particolari capacità di memoria. Nell’ambito della semifinale i ragazzi avevano già superato fasi importanti. La prova, infatti, è consistita in 5 test a risposta multipla svolti ognuno da un diverso componente della squadra in maniera individuale, sulle seguenti materie: Letteratura Italiana e Internazionale (prova in lingua inglese); Educazione Civica, Istituzioni e Attualità Italiane ed Internazionali, Storia dell’arte, Scienze, Storia e Geografia mondiale, Prova musicale. La squadra ha avuto assegnato anche il trofeo per la miglior prova “parlateci di…” e il premio per la popolarità. Quale premio per la meritata vittoria la squadra riceverà un pacchetto di una settimana di vacanza all’estero. Entusiasmo da parte del dirigente scolastico prof.ssa Giuseppina Princi che oltre a complimentarsi con i docenti dei ragazzi per aver garantito loro una preparazione completa e trasversale attraverso una didattica efficace, ringrazia il referente prof. Bruno Pansera e la prof.ssa Mila Lucisano per il prezioso supporto didattico e umano, volge altresì un plauso particolare agli studenti per la preparazione, per la serietà e per la responsabilità con cui si sono cimentati nelle prove ma, soprattutto, per la capacità dimostrata di fare gruppo, di essere squadra. Senso di appartenenza, prosegue il dirigente, alimentato dalle tante occasioni di aggregazione culturale e sociale che il liceo offre loro nella quotidianità scolastica ed extra: musica, teatro, lingue, sport, peer tutoring.