fbpx

Reggio Calabria: si è svolta al Centro “Sant’Agata” l’8ª partita dei ragazzi di “Freed By Football”

Reggio Calabria: si è svolta Mercoledì presso il Centro Sportivo “Sant’Agata” l’ottava apparizione ufficiale dei ragazzi di “Freed By Football”

Si è svolta Mercoledì presso il Centro Sportivo “Sant’Agata” di Reggio Calabria l’ottava apparizione ufficiale dei ragazzi di “Freed By Football” (FBF), ultimo esempio di modello educativo alternativo con il quale il Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria – in collaborazione con la Federazione Italiana Giuoco Calcio – intende integrare e riabilitare giovani destinatari di provvedimenti giudiziari. Questa volta gli avversari sono gli alunni dell’ITT “Panella-Vallauri” di Reggio Calabria, della brava Dirigente Anna Nucera. Azzurri che devono sopportare il peso dell’assenza del proprio capitano Ahmed, ai box per la frattura scomposta del polso sinistro sofferta nella partita con l’Università Mediterranea. Si rivede, tuttavia, Secka, uscito in ambulanza nel turno precedente dopo un violento colpo alla testa. Nucera, Poner e Denisi danno spazio ai più “piccoli” e schierano un inedito tridente offensivo “Tayo-Danilo-Benedetto” con Francesco sulla linea mediana. Gli ospiti di giornata, in giallo, sono guidati dal prof. Giordano e dalla prof.ssa Cimino, nella duplice veste di docente dell’Istituto tecnico-tecnologico e di coordinatrice dello staff tecnico FIGC di FBF. Il giovane Ivan Aliano della sezione AIA di Reggio Calabria dirige l’incontro. La partita è gradevole sin dai primissimi istanti: squadre lunghe e pochi tatticismi. Belle giocate e occasioni che fioccano ambo i lati. Al minuto 17 Juan scucchiaia alto un calcio di rigore per il “Panella-Vallauri”. L’equilibrio si spezza, allora, al 20’, quando Tripodi conclude con sicurezza da pochi passi. La rete subita manda in tilt i padroni di casa, che staccano completamente la spina fino alla fine del primo tempo: 0-5 (reti di Lentini – al termine, autore di una fantastica tripletta – Juan e Pellicanò).

Girandola di cambi tra le fila azzurre ed è tutta un’altra musica: Tayo propizia subito il gol di Alessandro C., a sugellare una bellissima azione corale. Il solito Anyss gonfia ancora la rete, ma nel mezzo ci sono il terzo gol di Lentini e l’autorete di Carlo. Punteggio finale di 2-7. Da brividi l’esultanza di Anyss, che sventola la maglia del capitano infortunato, mostrando tutta la forza e la bellezza di questo gruppo. E’ un memorabile successo dei ragazzi del “Panella-Vallauri”. No, non quello maturato sul rettangolo verde, ma quello della correttezza e della sportività mostrata ai coetanei, che – va detto – non sono stati da meno. Soddisfazione dipinta sui volti di Giordano e Cimino: “E’ stata un’ottima gara, tanto sotto il profilo atletico e agonistico, quanto sotto l’aspetto comportamentale. Un bel momento di aggregazione tra i nostri alunni e i giovani di Freed By Football”. “L’integrazione passa soprattutto da confronti del genere, che solo lo sport – il calcio su tutti – è in grado di offrire. Ringrazio gli alunni del “Panella-Vallauri”, ai quali vanno i miei complimenti per l’esempio che hanno regalato ai nostri ragazzi” ha commentato Claudio Romeo – tirocinante del dr. Roberto Di Bella; ideatore e responsabile del progetto. Il finale racchiude il senso dell’intera giornata: azzurri e gialli mischiati per un abbraccio collettivo immortalato dalla fotografa di casa, Stefania Buccafurri. Prossimo appuntamento a stretto giro: Sabato 1 Giugno, ore 11:00, al Centro Sportivo “Sant’Agata”, FBF – Liceo Scientifico “L. Da Vinci”.