fbpx

Reggio Calabria, Occhipinti: “Salvini venga a Gerace, così magari sistemano le strade”

Reggio Calabria, Occhipinti: “invitiamo Salvini a recarsi a Gerace. Il paese rischia di non essere più collegato al resto del territorio, considerate le condizioni in cui versa la strada di collegamento con Locri, praticamente a rischio crollo”

“Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha un’attenzione particolare per la Calabria fin dalla sua elezione – afferma il delegato Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti – e le sue visite sul territorio sono state frequenti e molto partecipate. Anche adesso, in piena campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento Europeo, Salvini è ritornato nella nostra Regione, e per la precisione a Platì dove ha partecipato alla cerimonia di consegna di un bene immobile confiscato alla ‘ndrangheta e consegnato alla Chiesa”. Il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti, però, vuole soffermarsi su un certo clima di accoglienza che le Istituzioni competenti hanno voluto riservare al Ministro dell’Interno. “Durante le giornate precedenti all’arrivo del Ministro – dice il delegato Udc- in maniera del tutto inaspettata c’è stato un alacre operare da parte degli operai del Comune e delle ditte autorizzate per pulire al meglio le strade, rimetterle in sesto tappando le buche e riasfaltando ove necessario. Un autentico miracolo riuscito al Ministro Salvini. Invitiamo pertanto ufficialmente il leader della Lega a recarsi anche negli altri Comuni calabresi più isolati, magari a partire dal vicino Comune di Gerace che rischia di non essere più collegato al resto del territorio, considerate le condizioni in cui versa la strada di collegamento Locri-Gerace, praticamente a rischio crollo. Gli appelli dei cittadini e dell’Udc per provare a risolvere la questione sono stati fin qui ignorati e non sono serviti a nulla. Magari con un invito al ministro Salvini, che potrebbe approfittare per visitare l’incantevole borgo di Gerace, si potrebbe riuscire dove con le vie tradizionali non si è arrivati: intervenire per rimettere in sicurezza la Locri-Gerace”.