fbpx

Reggio Calabria: Michele di Bari lascia la città, i saluti all’ex Prefetto

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria: Michele di Bari lascia la città, al suo posto Mariani. Ecco il saluto all’ex Prefetto della città dello Stretto

La Direzione Strategica del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” esprime “i più sentiti auguri e ringraziamenti a S. E. il Prefetto, dott. Michele Di Bari, che conclude la sua esperienza lavorativa a Reggio Calabria per ricoprire un prestigioso incarico presso il Ministero dell’Interno. Il dott. Di Bari fin dall’inizio della propria attività in riva allo Stretto ha lavorato alla costruzione di un’ampia rete di dialogo e collaborazione tra le Istituzioni, una “squadra Stato” in grado di rispondere alle varie necessità della cittadinanza della provincia di Reggio Calabria. In particolare, S.E. ha dimostrato grande sensibilità circa i temi della salute e, pertanto, profonda vicinanza al Grande Ospedale Metropolitano. Tra i risultati di tale prolifica sinergia istituzionale spicca il “Protocollo di Legalità”, stipulato tra Prefettura e G.O.M. di Reggio Calabria, raro esempio di tali iniziative nell’ambito del S.S.N., che persegue l’obiettivo di contrastare i fenomeni corruttivi ed i tentativi d’infiltrazione della criminalità organizzata nell’ambito degli appalti pubblici. Il dott. Di Bari si è molto impegnato, anche attraverso la propria personale guida, nella costituzione di tavoli tecnici per l’ampliamento straordinario dei posti rene per i pazienti che effettuavano la dialisi extra-Regione e per l’apertura del bar dell’Ospedale nonché nei casi di emergenza in cui è stato necessario il coordinamento degli uffici della Prefettura. La presenza del dott. Di Bari sul territorio reggino è stata costante ed efficace ed egli ha dimostrato grande capacità di ascolto e dinamismo nell’affrontare le problematiche sottoposte al suo ufficio. Pertanto, il Grande Ospedale Metropolitano, rinnovando i ringraziamenti, augura al dott. Michele Di Bari buon lavoro per il suo nuovo incarico”.

Reggio Calabria: Michele di Bari lascia la città. Il saluto dell’amministrazione comunale di Roccella Jonica

L’Amministrazione Comunale di Roccella Jonica esprime “grande apprezzamento per il contenuto del messaggio che S.E. il Prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari ha rivolto ai sindaci della Città Metropolitana di Reggio Calabria in occasione della conclusione del suo incarico per assumere l’importante ufficio di Capo Dipartimento per le Libertà Civili e Immigrazione presso il Ministero dell’Interno. Non poche sono state le occasioni in cui S.E. Michele di Bari ha avuto modo di rapportarsi con l’Amministrazione Comunale di Roccella dimostrando sempre la massima disponibilità nella ricerca di adeguate soluzioni ai vari problemi che si presentavano. Fattiva è stata la sua collaborazione in occasione dei frequenti sbarchi di immigrati che in questi anni l’Amministrazione Comunale ha dovuto fronteggiare, assicurando più volte la sua presenza nel Centro CPSA di Roccella, dando forza e fiducia all’azione dell’Amministrazione Comunale, della Capitaneria di Porto, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e delle Associazioni di volontariato, impegnate nella difficile operazione di accoglienza delle persone naufragate nel Mare Jonio. Nelle molteplici iniziative culturali che si tengono costantemente nella nostra cittadina significativa è stata la sua presenza con interventi di grande spessore culturale come in occasione della presentazione dell’ultimo libro del Procuratore Nicola Gratteri tenutasi nella splendida cornice del castello medievale dei Principi Carafa. Nel quadro della sua intransigente linea di rispetto della legalità, al verificarsi di alcuni episodi che hanno turbato la tradizionale serenità della comunità locale ha dimostrato vicinanza alla città convocando, eccezionalmente a Roccella nella sala consiliare, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. L’Amministrazione Comunale intende ringraziare S.E. per gli apprezzamenti evidenziati alla Città di Roccella in tante occasioni istituzionali ed intende augurare buon lavoro per il delicato compito che lo attende, sicura che anche dall’alto del nuovo incarico possa continuare il legame con l’Amministrazione Comunale roccellese”.