fbpx

Reggio Calabria, Foti (Fdi): “no alle politiche che vanno a discapito del lavoro”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria, Fratelli d’Italia non ci sta, e grida il suo no alle politiche che vanno a discapito del lavoro e dello sviluppo territoriale

Fratelli d’Italia non ci sta, e grida il suo no alle politiche che vanno a discapito del lavoro e dello sviluppo territoriale. Tale nota prende vita in riferimento alla delibera della Giunta Comunale n.21 del 04.03.2019, con la quale è stato approvato il programma del fabbisogno del personale oltre il piano assunzioni annualità 2019. Ai sensi dell’artico30, comma 2 sexies del D.Lgs n.156/2001. Nicola Foti esponente e membro del direttivo del circolo “Eracle” Fratelli d’Italia di Reggio Calabria Afferma: “Noi di fratelli d’Italia siamo contrari alle politiche che vanno a discapito della creazione di nuovi posti di lavoro, in favore della mobilità interna al personale già appartenente ai vari reparti. Il Comune di Reggio Calabria con questa delibera ha chiaramente dichiarato guerra ai principi basilari della nostra Repubblica Democratica. L’art.1 della nostra Costituzione recita chiaramente che “ L’Italia è una Repubblica Democratica fondata sul lavoro” Però stranamente , ci ritroviamo da nord a sud con milioni di disoccupati, costretti a emigrare all’estero per cercare migliori opportunità lavorative. Tutto ciò avviene anche in conseguenza di decisioni politiche sbagliate, non finalizzate a creare posti di lavoro”.