fbpx

A Reggio Calabria la Giornata conclusiva progetto “Fencing for Change”

Reggio Calabria: il progetto voluto dall’Esercito Italiano ha coinvolto diversi istituti scolastici

Si svolgerà il 29 maggio a Piazza Duomo di Reggio Calabria la giornata che conclude la parte operativa del progetto denominato “Fencing for Change” (la scherma per il cambiamento) sottoscritto, lo scorso 05 dicembre a Reggio Calabria, per iniziativa del Comando Militare Esercito “Calabria”, dalla Federazione Italiana Scherma, dall’Ufficio Scolastico Regionale, dalla Curia Arcivescovile Reggio – Bova, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano Calabria e dal Comitato Italiano Paraolimpico Calabria.

Il progetto voluto dall’Esercito Italiano ha coinvolto gli Istituti Comprensivi “Telesio-Montalbetti”,“Cassiodoro – Don Bosco”,“Carducci-V.da Feltre”, “Falcomatà-Archi” e le società sportive scherma reggine (Scherma Reggio A.S.D e Accademia della Scherma Reggio A.S.D) che hanno svolto l’attività di avvicinamento alla scherma a favore degli studenti dei citati istituti.

Il progetto Fencing for Change, che si è svolto nei citati istituti durante l’anno scolastico 2018-2019, ha raggiunto l’obiettivo di contribuire, attraverso l’insegnamento della scherma, alla diffusione dei principi di convivenza civile, di integrazione, di inclusione (ovvero convivenza fra le differenti classi sociali) e infine, ma ugualmente importante, di rispetto delle regole poste alla basi del vivere civile.