Reggio Calabria: assistenza domiciliare. La Commissione Straordinaria dell’Asp: “l’obiettivo è quello di garantire la continuità terapeutica”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria, la Commissione Straordinaria dell’Asp: “la gestione dell’assistenza domiciliare è gravata dalle medesime problematiche che investono la generalità degli altri servizi territoriali Aziendali”

“La gestione dell’assistenza domiciliare è gravata dalle medesime problematiche che investono la generalità degli altri servizi territoriali Aziendali”, è quanto scrive in una nota la Commissione Straordinaria dell’Asp di Reggio Calabria. “La Commissione Straordinaria -prosegue la nota- ponendosi quale obiettivo quello di garantire alle fasce più fragili di popolazione la continuità terapeutica ed assistenziale, anche con il supporto di personale dipendente che ha sempre messo a disposizione tutta la professionalità e l’esperienza maturate nei reparti di appartenenza, ha già provveduto a stabilire il fabbisogno per l’anno in corso e a comunicarlo al Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria, affinchè vengano perfezionate le autorizzazioni e gli accreditamenti delle Strutture che ne hanno fatto istanza. Restano pertanto confermati gli impegni contrattuali in pendenza dei rapporti costituiti sino all’individuazione dei nuovi operatori contraenti su procedure di gara che verranno espletate appena verrà attuato il nuovo modulo organizzativo delle gare previsto dal Decreto Legge 30 aprile 2019, n. 35 c.d. Decreto Calabria, in corso di conversione”, conclude la nota.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE