Reggina, Cirillo e Belardi festeggiano il 30 maggio: “che emozioni il playout contro il Messina” [FOTO]

  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • StrettoWeb/Paolo Furrer
    StrettoWeb/Paolo Furrer
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
  • LaPresse/Francesco Saya
    LaPresse/Francesco Saya
/

Bruno Cirillo ed Emanuele Belardi hanno festeggiato sui social il 30 maggio, data del playout vinto dalla Reggina contro il Messina nel 2015

Esattamente 4 anni fa, non potete immaginare noi due cosa abbiamo provato!!!!!Bruno Cirillo ha festeggiato il 30 maggio, data del playout vinto dalla Reggina contro il Messina nel 2015, andando a vincere in terra sicula 0-1 in una gara dalle mille emozioni. L’ex difensore amaranto ha ‘taggato’ in un’immagine postata su Facebook, uno dei suoi compagni storici di mille battaglie, vale a dire Emanuele Belardi.

Quest’ultimo ovviamente ha risposto a Cirillo a corredo del post, festeggiando anch’esso una data che è rimasta nel cuore dei tifosi reggini ed anche dei calciatori che hanno vissuto quel giorno di festa per il popolo amaranto: “è solo una delle tante battaglie condivise partendo dagli allievi regionali arrivando fino in serie A con un solo obbiettivo difendere la nostra maglia quella maglia che dopo anni e anni è diventata la nostra seconda pelle, buon 30 maggio amico mio!”


Valuta questo articolo

Rating: 4.5/5. From 2 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE