fbpx

Racchette di classe: due scuole di Messina in finale

  • Foto di Gabriele Pasutto
    Foto di Gabriele Pasutto
/

20 le scuole di Messina che hanno aderito al progetto, 2 quelle che si sono qualificate alla fase Nazionale: l’ I.C. Evemero – Ganzirri e l’I.C. Enzo Drago della dirigente Giuseppina Scolaro

L’8 e il 9 Maggio al Foro Italico, durante le qualificazioni agli internazionali di tennis d’Italia, si è svolta la quinta edizione del progetto nazionale “Racchette di Classe”. Progetto nato dalla sinergia tra CONI MIUR e le tre Federazioni del Tennis, Badminton e Tennis Tavolo.

Il progetto indirizzato alle tre classi terminali della Scuola primaria (3^, 4^ e 5^), ha lo scopo di propone un’attività ludico-ricreativa e di gioco-sport inserendo gradualmente anche l’aspetto tecnico-tattico e di confronto. 18 Regioni coinvolte, 800 bambini coinvolti alla festa finale al Foro Italico, 100.000 coinvolti in tutta Italia. 20 le scuole di Messina che hanno aderito al progetto, 2 le scuole che, dopo una intensa fase di selezione, si sono qualificate alla fase Nazionale: l’ I.C. Evemero – Ganzirri del dirigente scolastico Prof. Cosimo D’agostino e l’I.C. Enzo Drago della dirigente Giuseppina Scolaro.

Il progetto nei due istituti vincitori, durato circa 5 mesi e che ha coinvolto circa 600 alunni tra i due Istituti comprensivi è stato svolto dallo staff tecnico del Circolo di Tennis di Curcuraci guidato dal Maestro Nazionale Prof. Pietro La Spada.

Nelle due giornate di festa conclusiva al Foro Italico, cui hanno preso parte i Presidenti delle tre federazioni coinvolte e il Ministro della Pubblica Istruzione Marco Busetti, i bambini hanno potuto vivere da protagonisti un’esperienza piena di emozioni e di grande valenza formativa.

La rappresentativa dell’Evemero-Ganzirri era formata da: Alessandro Lucà, Gabriele Aricò, Chiara Ruello e Elisa Balsamo. L’insegnate accompagnatrice era la Prof.ssa Giulietta Borgia.

La rappresentativa della Enzo Drago: Daniele La Rocca, Thiago Mortelliti, Aurora Vita, Miriam Campanella. L’insegnate accompagnatrice la Prof.ssa Antonella Certo. I tecnici del TC Curcuraci i Maestri Pietro ed Emanuele La Spada.