fbpx

Repertorio accattivante ed esecuzioni impeccabili: sold out a Messina per il Quartetto Fancelli:

Sold out per il Quartetto Fancelli a Messina: il gruppo, nato per rendere omaggio al grande fisarmonicista umbro Luciano Fancelli, nel corso degli anni ha trovato una grande sintonia con la musica argentina

L’aula magna dell’Università di Messina era gremita all’inverosimile lo scorso 9 maggio per il Quartetto Fancelli.

Repertorio accattivante, esecuzioni impeccabili, un’innata simpatia lo stanno rendendo uno dei pochi gruppi che ultimamente sta facendo registrare sempre il tutto esaurito.

“Il pubblico ci segue perché si ritrova nella nostra musica” ci dice Massimo Santostefano, il fisarmonicista e bandoneonista del gruppo. “E nel riscontrare un tale seguito avvertiamo la grande responsabilità di dover proporre sempre un repertorio di altissimo livello; la  musica sta vivendo un momento delicato, di grandi trasformazioni e il pubblico ha bisogno di assaporare il meglio tra le centinaia  di proposte che quotidianamente ci giungono da ogni dove…. Dobbiamo sempre essere all’altezza delle esigenze del nostro pubblico; è una grande responsabilità questa.”

Prima una serie di concerti nel centro Italia con la musica di Rossini, poi altro tour con opere del grande Maestro argentino Martin Palmeri, poi altri concerti al sud con un repertorio dedicato ad Astor Piazzolla: tutti sold out.

Il gruppo, nato per rendere omaggio al grande fisarmonicista umbro Luciano Fancelli, nel corso degli anni ha trovato una grande sintonia con la musica argentina, collaborando con  alcuni dei  più prestigiosi compositori latino-americani come Martin Palmeri o Ariel Pirotti.

“E’ fondamentale trovare un fraseggio che non annoi il pubblico. Soltanto questo porta la gente nei teatri. Oggi è possibile ascoltare musica ovunque; una persona deve essere molto motivata per alzarsi e andare ad ascoltare un concerto pagando un biglietto di ingresso.” Con questa filosofia il Quartetto Fancelli si appresta ad affrontare i prossimi concerti che sicuramente faranno registrare l’ennesimo sold out.