8 secoli di storia nella Città dello Stretto, padri domenicani in festa: a Messina arriva la reliquia del Santo

Il 21 maggio a Messina l’arrivo della preziosa reliquia del Santo Fondatore

I padri domenicani festeggiano 800 anni dalla Fondazione del primo convento in Messina 1219, (vivente san Domenico). Per questa circostanza in città arriverà, il prossimo 21 maggio arriverà la preziosa reliquia del Santo Fondatore (calotta cranica). Il calendario dei festeggiamenti è ricchissimo: il 20 maggio al termine della Celebrazione Eucaristica si svolgerà l’inaugurazione della mostra fotografica sulla storia dei Domenicani. L’arrivo della Reliquia è previsto il 21 maggio ore 17 a Rada San Francesco di Paola, seguirà la processione verso la Parrocchia San Domenico. Alle ore 19 la celebrazione eucaristica. Dal 21 al 23 maggio Solenne Triduo predicato dal Priore Provinciale Fr. Francesco La Vecchia O.P. Il 24 maggio le Solennità della Traslazione di San Domenico, alle ore 19 la solenne Concelebrazione presieduta dal Priore Provinciale. Seguirà il concerto del Coro “E. Arena”. Il 25 maggio ore 19 celebrazione eucaristica presieduta dal Vicario foraneo Mons. Marco D’Arrigo con la partecipazione delle Aggregazioni laicali. Il 26 maggio alle ore 11,00: Celebrazione Eucaristica con la presenza della sacra reliquia, che rimarrà in mezzo a noi fino alle ore 12,00.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE