fbpx

Paura a Padova: si rovescia uno scuolabus, 7 bambini trasportati in ospedale

Paura a Padova: si rovescia uno scuolabus, 7 bambini trasportati in ospedale. Sul posto i carabinieri e la polizia stradale per i rilievi del sinistro. Sono ora in corso le operazioni di recupero del mezzo

Dalle 13.45, i vigili del fuoco stanno operando lungo la SP 21 ad Arqua Petrarca per il rovesciamento su un fianco di uno scuolabus subito: feriti sette tra scolari e studenti tra i sette i quattordici anni, già presi in cura dal suem 118 e portati in ospedale. I pompieri hanno messo in sicurezza il mezzo mentre gli ultimi feriti venivano trasferiti per controllo in pronto soccorso a Schiavonia. Sul posto i carabinieri e la polizia stradale per i rilievi del sinistro. Sono ora in corso le operazioni di recupero dello scuola bus che stava percorrendo e la strada in discesa e si apprestava ad affrontare un tornante prima di rovesciarsi.

Paura a Padova: si rovescia uno scuolabus. Casellati: “vicini a bambini e famiglie coinvolte nel sinistro”

”Esprimo vicinanza alle famiglie e ai bambini che sono rimasti coinvolti nell’incidente ad Arquà Petrarca e ringrazio le forze dell’ordine per il loro tempestivo intervento”. Così il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ha commentato la notizia del rovesciamento in provincia di Padova di uno scuolabus che ha provocato il ferimento di sette studenti.

Paura a Padova: si rovescia uno scuolabus. I carabinieri rintracciano l’autista

I carabinieri di Este (Pd) hanno rintracciato l’autista che era alla guida dello scuolabus, che nel primo pomeriggio di era rovesciato ad Arquà Petrarca, con sette studenti contusi. L’autista di 51 anni, romeno, si era allontanato dal luogo dell’incidente, ma è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri, e ora si attendono le disposizioni del magistrato di turno su eventuali provvedimenti a suo carico. E il Codacons chiede “un giro di vite su tutti i conducenti di bus e pullman adibiti al trasporto di terzi. E’ necessario introdurre controlli stringenti per verificare che tutti i conducenti di bus e pullman siano in possesso dei requisiti previsti dalla legge, anche per evitare situazioni di potenziale pericolo per studenti e passeggeri – spiega il Codacons – Chiediamo inoltre di accertare quante e quali verifiche siano state svolte dall’azienda che gestiva
il servizio di scuolabus sull’uomo autista del mezzo prima di affidare a costui un incarico così delicato, e se siano stati vagliati i precedenti dell’uomo e le sue condizioni psichiche”.

Paura a Padova: si rovescia uno scuolabus. Zaia: “alcuni studenti già dimessi”

Non appena ricevuta la notizia dell’incidente che ha coinvolto alcuni ragazzi in uno scuolabus nel padovano, il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si è messo in contatto con il direttore generale dell’Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta per verificare le condizioni di salute dei giovani. ”Dal direttore generale – informa il Governatore – ho appreso che i ragazzi coinvolti sono otto, tutti assistiti in ospedale. Alcuni sono stati già dimessi, altri sono ancora sotto osservazione, ma sembra fortunatamente trattarsi di traumatologia di tipo minore”. Il Presidente ha raccomandato a Scibetta ”di non tralasciare comunque nessun approfondimento diagnostico” e rivolge ai ragazzi i suoi migliori auguri di pronta guarigione.

(AdnKronos)

Foto di repertorio