Categoria: NEWSSPORT

Juventus: colpo di scena, è divorzio con Allegri dopo 5 scudetti consecutivi

Colpo di scena a Torino: Allegri non sarà più l’allenatore della Juventus, saluta dopo 5 scudetti consecutivi

Massimiliano Allegri non sarà più l’allenatore della Juventus. Lo ha comunicato la società di Torino sul proprio sito ufficiale: “l’allenatore e il presidente, Andrea Agnelli, incontreranno insieme i media in occasione della conferenza stampa, che si terrà domani, sabato 18 maggio, alle ore 14 presso la sala conferenze dell’Allianz Stadium”.

Allegri non sarà più l’allenatore della Juventus, saluta dopo 5 scudetti consecutivi

Arriva dopo 5 stagioni e 5 scudetti il divorzio tra l’allenatore Allegri e la Juventus. Ad annunciarlo il club bianconero con un comunicato. A spiegare i motivi che hanno portato all’addio saranno lo stesso Allegri ed il presidente del club, Andrea Agnelli, in una conferenza stampa convocata per domani. Domenica sera allo Stadium contro l’Atalanta per Allegri sarà dunque l’ultimo match davanti al pubblico con cui a fine gara festeggerà la cerimonia di consegna dello scudetto.

Allegri divorzia dalla Juventus: ecco la carriera dell’ex allenatore di Sassuolo, Cagliari e Milan

Massimiliano Allegri, dopo una carriera da centrocampista davanti alla difesa, inizia nel 2003 comincia la carriera da allenatore, prima panchina l’Aglianese, per poi proseguire con Spal, Grosseto, Udinese e Lecco fino alla guida del Sassuolo, stagione 2007-2008. L’anno successivo l’approdo al Cagliari. Nel 2010 l’esperienza al Milan dove vince uno scudetto. Poi il passaggio alla Juventus al posto di Antonio Conte: a Torino 5 scudetti, 4 Coppa Italia e 2 supercoppe italiane. L’unico neo: non aver vinto la Champions.

Allegri non sarà più l’allenatore della Juventus. Il titolo in borsa della società torinese allunga a +2%

Il titolo Juventus allunga a +2% in Borsa dopo la notizia della separazione da Massimiliano Allegri. Le azioni erano comunque vivaci fin dall’apertura proseguendo nel trend degli ultimi giorni. E’ chiato che il grande obiettivo del club è quello di raggiungere la vittoria in Champions League. Il prestigioso trofeo manda dal 1996.

Allegri divorzia dalla Juventus: Agnelli punta su Simone Inzaghi

Massimiliano Allegri non sarà più l’allenatore della Juventus. Lo ha comunicato la società di Torino sul proprio sito ufficiale. Adesso il presidente Agnelli punterebbe su Simone Inzaghi, mister della Lazio e fresco vincitore della Coppa Italia.