fbpx

Messina, fervono i preparativi per la Festa dell’Arma: “note musicali sotto le stelle” nella suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina, ci sarà anche la banda del gruppo allievi di Reggio Calabria

Generale Luigi Robusto

A Messina fervono i preparativi per la Festa dell’Arma dei Carabinieri. Appuntamento speciale nella suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina: una notte “Dal Cuore dell’Arma del nostro Sud”, con “note musicali sotto le stelle”

Sarà un evento unico nel suo genere, con la fanfara dei Carabinieri, la banda della Brigata Aosta e una banda del gruppo allievi di Reggio Calabria: un evento al quale parteciperanno molti talenti, tutti militari, tra questi anche un tenore e un soprano dei Carabinieri. A Messina fervono i preparativi per la Festa dell’Arma, in programma il prossimo 5 giugno e che quest’anno, prevede un doppio appuntamento, che si svolgerà nella suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina: una notte dedicata dal “Cuore dell’Arma del nostro Sud”, con “note musicali sotto le stelle”.

L’evento, in programma a Taormina il prossimo 8 giugno, sarà un momento culturale unico, come ha spiegato il generale Luigi Robusto, comandante del Comando Interregionale Carabinieri Culqualber: “Si tratta della prima volta che organizziamo un concerto del genere e siamo molto fieri. Mi fa particolarmente piacere questa collaborazione con l’esercito– ha aggiunto Robusto- che tiene sempre alto il nome dell’Italia all’estero. La mattina ci sarà pure l’alza bandiera con i ragazzi delle scuole e gli uomini dell’esercito e il pomeriggio il concerto si concluderà con l’ammaina bandiera davanti a tutti i militari. Durante lo spettacolo ci sarà musica classica e non, ma anche espressioni musicali della cultura della Sicilia e della Calabria, per conservare le tradizioni dei territori“. Top secret ancora il nome  del presentatore che condurrà la serata: “sarà un volto noto del quale in seguito sveleremo l’identità- ha spiegato Robusto-Sarà inoltre una serata di beneficenza, l’entrata sarà libera chi vorrà potrà donare qualcosa e tutto ciò che sarà raccolto sarà devoluto all’Associazione Orfani dei Carabinieri”.