Categoria: EDITORIALINEWSSICILIA

Si spacciava per esorcista e medium in cambio di denaro e sesso con ragazzini: arrestato 71enne in Sicilia, in manette anche i 2 complici [NOMI e DETTAGLI]

In manette finto esorcista in Sicilia, l’uomo otteneva sesso e denaro dai ragazzini in cambio di previsioni sul futuro: arrestati anche i complici, uno è il nipote del bandito Giuliano

Si era spacciato per esorcista e medium, giungendo a far credere alle sue vittime che fosse in grado di esercitare poteri oscuri per far ricongiungere fidanzati e coppie e, sfruttando lo stato di prostrazione psicologica, era riuscito ad estorcere denaro ed avere rapporti sessuali con ragazzini. Si tratta di Salvatore Randazzo, 62enne di Montelepre, in Sicilia, nei confronti del quale è scattato l’arresto. L’uomo è stato arrestato insieme ad altre due persone, ritenute complici: Marina Spinnato, 20 anni, e Giuseppe Sciortino, 71 anni. Per i tre sono scattate le manette, con l’accusa di a vario titolo di violenza sessuale aggravata anche nei confronti di minori di 14 anni, truffa aggravata dalla condizione di minorata difesa delle persone offese, induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Sciortino è il nipote del bandito Salvatore Giuliano.