fbpx

Elezioni Europee: al voto dal 23 al 26 maggio per eleggere 751 eurodeputati in 28 paesi

Elezioni Europee: centinaia di milioni di cittadini dei 28 Stati membri dell’Ue andranno a votare dal 23 al 26 maggio per eleggere i 751 membri del Parlamento Europeo per la nona legislatura

Centinaia di milioni di cittadini dei 28 Stati membri dell’Ue andranno a votare dal 23 al 26 maggio per eleggere i 751 membri del Parlamento Europeo per la nona legislatura, che inizierà formalmente il 2 luglio con la prima plenaria a Strasburgo. Gli aventi diritto al voto sono circa 373 mln. I seggi restano 751, poiché il Regno Unito ha posticipato la Brexit al 31 ottobre e parteciperà alle elezioni, nominando 73 eurodeputati, tanti quanti ne ha l’Italia; resta la possibilità teorica che la Camera dei Comuni approvi l’accordo di ritiro prima del 30 giugno, cosa che comporterebbe la convocazione di una miniplenaria del Parlamento nella formazione uscente, per ratificare l’accordo lato Ue. Giovedì 23 maggio daranno il via al voto Regno Unito e Paesi Bassi; venerdì 24 sarà il turno dell’Irlanda e della Repubblica Ceca; sabato 25 maggio si voterà ancora in Repubblica Ceca (l’unica nazione Ue che vota su due giorni), in Lettonia, a Malta e in Slovacchia. Domenica 26 maggio sarà il turno di tutti gli altri: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Lituania, Lussemburgo, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Spagna e Svezia. In Belgio, Bulgaria, Cipro, Grecia e Lussemburgo il voto è obbligatorio. Il Paese che elegge più eurodeputati è il più popoloso, la Germania, con 96. Seguono, nell’ordine, Francia (74), Italia e Regno Unito (entrambi a 73), Spagna (54), Polonia (51), Romania (32), Olanda (26), Belgio, Repubblica Ceca, Portogallo, Grecia e Ungheria (21 a testa), Svezia (20), Austria (18), Bulgaria (17), Finlandia, Danimarca e Slovacchia (13 ciascuno), Croazia, Irlanda e Lituania (11 a testa), Slovenia e Lettonia (8 cadauno), Estonia, Cipro, Malta e Lussemburgo (6 ciascuno).

(AdnKronos)