Droga: 16 arresti per traffico di hashish, marijuana, cocaina ed eroina tra Catania, Reggio Calabria, Siena e Torino [NOMI e DETTAGLI]

Le due bande avevano base operativa a Catania e ramificazioni a Torino, Siena e Reggio Calabria, oltre che in Spagna e in Sud America

Blitz antidroga della guardia di finanza di Catania, che ha eseguito 16 arresti per traffico di hashish, marijuana, cocaina ed eroina. Scoperte due bande che alimentavano lo spaccio nel capoluogo etneo e a Siracusa. Le misure di oggi, decise dal gip del Tribunale etneo, rappresentano la seconda parte di una operazione che tra gennaio 2016 e maggio 2017 aveva portato all’arresto di 27 persone. In quell’occasione erano stati sequestrati cento chili di hashish, 70 di marijuana, 10 di cocaina e 4 di eroina che avrebbero fruttato oltre cinque milioni di euro. Le due bande avevano base operativa a Catania e ramificazioni a Torino, Siena e Reggio Calabria, oltre che in Spagna e in Sud America. Un primo gruppo si procurava hashish ed eroina a Torino per poi trasportare la droga a Catania rivendendola all’ingrosso.Le sostanze stupefacenti finivano nelle piazze di spaccio dei quartieri Librino, San Cristoforo e Villaggio Sant’Agata. Il secondo gruppo, dedito alle piazze di spaccio di Siracusa, si riforniva in Sud America. Le fiamme gialle hanno ricostruito in questo caso due consegne di droga: una avvenuta nel marzo 2016, con 1,6 chili di cocaina che dalla Spagna arrivarono in Sicilia attraverso Genova nascosti nella batteria di un’auto. La seconda, sempre sulla rotta Liguria-Sicilia, nel settembre dello stesso anno: 2,56 chili di cocaina nascosti in un diffusore acustico trasportato come valigia da uno dei corrieri giunto in treno a Catania.

Questi gli arrestati:

  1. Emanuele Bussoletti, 52 anni;
  2. Bizchmar Capellan Gomeris, 45 anni;
  3. Marco Gallo Cassarino, 33 anni;
  4. Gianluca Giarrusso, 36 anni;
  5. Gino Guzzardi, 51 anni;
  6. Leandro De Jesus Herasme Matos, 46 anni;
  7. Alfio Giuseppe Maggiore, 30 anni;
  8. Giuseppe Maggiore, 53 anni;
  9. Orazio Valentino maggiore, 31 anni;
  10. Simonetta Mazzolai, 63 anni;
  11. Angelo Messina, 72 anni;
  12. Vincenzo Oneto, 58 anni;
  13. Omar Sacco, 34 anni;
  14. Daniele Stivala, 31 anni;
  15. Salvatore Stivala, 38 anni;
  16. Giuseppe Vasta 31 anni.

Droga, 16 arresti: cantante neomelodico gestiva traffico dal Sudamerica

Tra gli arrestati dell’operazione “Stop and Go” contro il traffico internazionale di droga, c’e’ pure Alfio Giuseppe Maggiore, di 31 anni. A Napoli e’ conosciuto come ‘Graziano’ e nella vita oltre a fare il trafficante di droga, e’ uno dei cantanti neomelodici partenopei con maggiore seguito e tante visualizzazioni su Youtube. Per i finanzieri del nucleo di polizia economico e finanziaria, che hanno arrestato 16 persone, Alfio Giuseppe Maggiore era tra i narcotrafficanti con il compito di reperire in Sudamerica la droga che poi finiva tra Catania e la Calabria.


Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 1 vote.
Please wait...