fbpx

Corruzione e tangenti, la Procura di Milano: “sinergia tra imprenditori, politica e ‘ndrangheta molto diffusa in Lombardia”

43 arresti della Procura di Milano questa mattina, in una maxi inchiesta per tangenti, in manette politici locali e imprenditori

Come spesso purtroppo avviene in Lombardia, politici locali e imprenditori si appoggiano, e a volte sono collusi, con cosche della ‘ndrangheta, presente sul territorio. Il tema e’ stato affrontato dalla Direzione Distrettuale Antimafia molte volte e anche in questo caso e’ emersa una sinergia tra cosche e imprenditori“. Lo ha detto il procuratore di Milano, Francesco Greco, nella conferenza stampa riguardante la maxi inchiesta per tangenti che questa mattina ha portato all’arresto di 43 persone questa mattina, tra cui alcuni politici locali e imprenditori. “L’indagine – ha spiegato Greco – ha fatto emergere due gruppi di affari, uno nella zona di Varese e uno a Milano. Sono spaccati di storie gia’ viste e che la societa’ italiana fa fatica a cambiare. Faccendieri, politici e imprenditori e situazioni cosi’ ne ho viste tante“.

Notizie sempre aggiornate da Calabria e Sicilia, focus su Messina e Reggio Calabria con l’APP di StrettoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Notizie sempre aggiornate da Calabria e Sicilia, focus su Messina e Reggio Calabria con l’APP di StrettoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play