fbpx

Muso e zampe legate in un sacco: cagnolina salvata partorisce subito dopo

Cagnolina incinta chiusa in sacco di nylon: aveva muso e zampe legati. È stata salvata e ha partorito 3 cuccioli, sporta denuncia contro ignoti per tentata uccisione di animali

Aveva il muso e le zampe legati  con una corda e l’avevano rinchiusa in un sacco di nylon, abbandonandola nelle campagne di Baselice. Il destino di questa cagnolina meticcia sarebbe stato davvero triste se non fossero intervenuti i volontari della Lega del cane-sezione di San Bartolomeo in Galdo. Il meticcio è stato liberato e soccorso. Sul suo corpo porta ancora i segni delle funi che la immobilizzavano. E solo dopo poche ore dal salvataggio la cagnolina, che era incinta, ha dato alla luce tre cuccioli. Mamma e piccoli sono al sicuro e ben accuditi e la responsabile della sezione ha sporto denuncia ai carabinieri, contro ignoti, per tentata uccisione di animali.