Reggio Calabria, arrestato il responsabile del consultorio familiare di Laureana per violenza sessuale: “si denunci sempre”

Reggio Calabria, arrestato il responsabile del consultorio familiare di Laureana: “si denunci sempre. Condanna per l’accaduto e fiducia negli operatori”

“Chiunque venga a sapere di qualsiasi danno fisico e psicologico perpetrato ad un minore, si rivolga direttamente alle forze dell’ordine e all’autorità giudiziaria. Perché ogni bambino siamo noi”. Così il Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza Emanuele Mattia commenta l’arresto del responsabile di un consultorio familiare di Laureana di Borrello, accusato di tentata violenza sessuale ed atti sessuali con minorenni tra Rosarno e Melicucco. “È drammaticamente vergognoso quanto avvenuto ed ovviamente stigmatizziamo con fermezza, oltre che testimoniare vicinanza ai minori vittime ed alle rispettive famiglie. Però è altrettanto doveroso sottolineare la fiducia e l’apprezzamento per le decine di professionisti che ogni giorno sostengono minori e famiglie su tutto il territorio metropolitano“, aggiunge il Garante. “Questo episodio ci fa rabbia e ci intristisce, ma ci spinge a continuare con ancora più decisione il percorso che il nostro ufficio ha da poco intrapreso, sia dal punto di vista operativo che da quello culturale”, è la conclusione di Mattia.

Reggio Calabria: arrestato il responsabile del consultorio familiare di Laureana, è accusato di violenza sessuale su minorenni


Valuta questo articolo

Rating: 4.0/5. From 1 vote.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE