Serie C: torna Cevoli e la Reggina sbanca Cava de’ Tirreni nello scontro diretto per i playoff, adesso gli spareggi promozione sono vicinissimi [FOTO]

  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
  • Cafaro/LaPresse
    Cafaro/LaPresse
/

Serie C: la Reggina sbanca Cava de’ Tirreni al 90′ grazie a Martiniello appena entrato in campo. Gli amaranto adesso sono vicinissimi all’obiettivo playoff

La Reggina di mister Cevoli, alla prima dopo il ritorno in amaranto, sbanca Cava de Tirreni al 90′ grazie al gol di Martiniello, entrato in campo da pochi minuti. Per la società di Gallo, l’obiettivo playoff si avvicina: Rende e Monopoli sono ad un solo punto di distacco e la cura Cevoli sembra funzionare. Dopo l’esonero di Drago, la squadra sembra trasformata: gli amaranto hanno lottato su ogni pallone ed hanno creduto sino alla fine alla vittoria contro la Cavese che è fondamentale per il proseguo del campionato. Il primo tempo si apre con le due squadre che si studiano e lottano a centrocampo senza creare grosse occasioni da gol. Primo pericolo al 18′: miracolo di Confente, il quale stoppa Fella a tu per tu. Al 24′ ancora la squadra di casa pericolosa con Maza. Un’unica azione degna di nota della squadra di Cevoli è grazie a Bellomo a fine primo tempo con un cross rasoterra che attraversa tutta l’area di rigore. Nella ripresa parte forte la Cavese: al 54′ palo dei campani con Rosafio. Al 62′ azione continuata della Reggina che non riesce però a centrare la porta degli avversari. All”80 Favasuli mette in difficoltà il portiere amaranto che devia in angolo un bel tiro da fuori. Gli amaranto escono alla distanza tentando di trovare il gol dei tre punti che arriva al 90′ con Martiniello, lesto a mettere in rete una palla in area su punizione di Strambelli. Tifosi arrivati da Reggio Calabria in visibilio, adesso servono altre vittorie per essere sicuri di arrivare agli spareggi promozione.

CLASSIFICA: 

  • Juve Stabia 71
  • Trapani 67
  • Catania 60
  • Catanzaro 58 (1 partita in meno)
  • Potenza 50
  • Virtus Francavilla 49
  • Casertana 47
  • Monopoli 47
  • Viterbese 45 (1 partita in meno)
  • Rende 44 (1 partita in più)
  • Reggina 43
  • Vibonese 42
  • Sicula Leonzio 42 (1 partita in più)
  • Cavese 40 (1 partita in meno)
  • Siracusa 36
  • Rieti 34 (1 partita in meno)
  • Bisceglie 26 (1 partita in più)
  • Paganese 17
  • Matera escluso dal campionato

Penalizzazioni: Reggina -4, Siracusa e Bisceglie -3, Monopoli e Rieti -2, Juve Stabia, Trapani e Rende -1.

Serie C, risultati e classifica: la Reggina sbanca Cava de’ Tirreni. Pari per il Catanzaro a Viterbo, un punto per il Rende a Rieti [GALLERY]


Valuta questo articolo

Rating: 4.0/5. From 3 votes.
Please wait...