Pasqua a Messina, domani la processione delle Barette: tutte le info utili su viabilità e orari bus, ecco il piano di sicurezza dell’assessore Minutoli

Domani a Messina la processione delle Barette: il piano di sicurezza predisposto dell’assessore Minutoli e dalla Polizia Municipale in tutte le strade interessate dal passaggio del corteo religioso

Anche quest’anno il venerdì Santo sarà celebrato con la tradizionale processione delle Barette lungo le vie cittadine. In occasione dell’evento l’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli con il supporto della Polizia Municipale ha predisposto un piano di sicurezza con indicazioni e informazioni utili anche attraverso la realizzazione di una cartografia della zona con le strade interessate al passaggio del corteo religioso. L’assessore Minutoli invita pertanto la cittadinanza a prestare la massima attenzione e rispettare le indicazioni che prevedono nelle strade percorse dalla processione il divieto di transito veicolare dalle ore 17, di domani, venerdì 19, sino alle 22, in vigore nelle vie XXIV Maggio, Sant’Agostino, corso Cavour, Tommaso Cannizzaro, Garibaldi, I Settembre e Oratorio S. Francesco, ove sussiste il divieto assoluto di spostare gli autoveicoli in sosta se non per urgenti e indifferibili motivi emergenziali. In tali circostanze è possibile evacuare la zona attraverso la via Cesare Battisti, nel senso di marcia lato monte e lato valle, individuata quale via di fuga.

 

Domani la processione delle Barette: la viabilità e le modifiche alle linee bus

In occasione della tradizionale processione delle “Barette”, che si svolgerà domani, venerdì 19, sono state disposte limitazioni viarie lungo il percorso impegnato dal corteo. Dalle 8 alle 24, vigerà il divieto di sosta nell’area parcheggio dei bus compresa tra piazza Duomo e corso Cavour; su entrambi i lati di via XXIV Maggio, tra le vie Oratorio San Francesco e 10 metri a nord di via S. Agostino; Oratorio San Francesco; lato sud della via I Settembre, nel tratto compreso tra le vie C. Battisti e Garibaldi; sarà inoltre vietato il transito nell’area destinata alla fermata degli autobus tra piazza Duomo e corso Cavour.

Dalle 15 alle 24, sempre di domani, venerdì 19, la sosta sarà interdetta su entrambi i lati della via Sant’Agostino, tra via XXIV Maggio e corso Cavour; mentre dalle 16 e sino al termine della processione, saranno istituiti i divieti di transito e le direzioni obbligatorie a destra di via Peculio Frumentario, all’intersezione con via San Giovanni Bosco; a sinistra sul corso Cavour all’intersezione con via San Camillo; a destra in via C. Battisti all’intersezione con via Maddalena; a destra in via Romagnosi all’intersezione con via San Cristoforo. Dalle 16 alle 24, sarà interdetto con transenne l’accesso alle vie San Domenico Savio, della Zecca e dei Verdi, all’intersezione con corso Cavour; via della Zecca, all’intersezione con via G. Venezian; viale San Martino lato monte, all’intersezione con via Santa Maria Alemanna; la strada adiacente il lato ovest di piazza Crisafulli a sud dell’intersezione con via S. Agostino; via delle Carceri, all’intersezione con via Rocca Guelfonia; S. Agostino, all’intersezione con piazza Basicò, e Consolato del Mare, all’intersezione con via Argentieri lato monte. Dalle 16, per il tempo necessario al passaggio del corteo, sarà anche vietato il transito nella carreggiata ovest di via Garibaldi, tra Largo San Giacomo e via I Settembre, e vigerà il doppio senso di circolazione nella carreggiata est di via Garibaldi tra largo S. Giacomo e via I Settembre.

Per consentire lo svolgimento della processione, sempre domani, venerdì 19, dalle ore 16 alle 22, e comunque sino al termine del corteo religioso, anche le linee bus dell’ATM subiranno modifiche. Le linee 1 – 2 – 5 – 6 – 7 – 8 – 9 – 10, effettueranno il percorso, all’andata da Cavallotti, via La Farina, viale Europa, rotatoria Zaera e percorso regolare; al ritorno, da viale Gazzi, attraverso via La Farina, Stazione Centrale, Cavallotti. Le linee 11 – 12 – 13 – 14 – 15 – 15 BIS, con le corse in partenza dal Cavallotti, percorreranno all’andata Cavallotti, via La Farina, viale Europa, rotatoria Zaera e percorso regolare; al ritorno dalla rotatoria Zaera verso viale Europa, a sinistra via La Farina, Stazione Centrale e Cavallotti. La linea 16, all’andata da Cavallotti, a sinistra via I Settembre, via La Farina, viale Europa, viale Italia, via Pietro Castelli e percorso regolare; al ritorno, da via Pietro Castelli, a destra viale Italia, viale Europa, a sinistra via La Farina, Stazione Centrale e Cavallotti.

Le linee 18 – 19 – 22 – 23 – 24 – 25 – 26 – 27 – 29 – 30 – 31 – 32 – 35, con le corse in partenza dal Cavallotti, all’andata via S. M. Alemanna, a destra viale S. Martino, a sinistra via I Settembre, a destra via Garibaldi e percorso regolare; al ritorno, dalla Prefettura, via Garibaldi, a sinistra via I Settembre, Stazione Centrale e Cavallotti. Le linee 17 e 33 A 20, all’andata, da Cavallotti, via S. M. Alemanna, a destra viale S. Martino, a sinistra via I Settembre, a destra via Garibaldi, a destra viale Boccetta, a sinistra via V. Emanuele, a sinistra I semaforo, corso Cavour, viale Boccetta e percorso regolare; al ritorno, da viale Boccetta, a destra via Garibaldi, a sinistra via I Settembre, Stazione Centrale e Cavallotti. La linea 20, all’andata da Cavallotti, a sinistra via I Settembre, via La Farina, viale Europa, viale Italia, viale P. Umberto e percorso regolare; al ritorno, da viale P. Umberto verso viale Italia, viale Europa, a sinistra via La Farina, Stazione Centrale e Cavallotti. Infine la linea 21 effettuerà percorso regolare sia all’andata che al ritorno. Tutte le modifiche potranno essere consultate sul sito aziendale ATM www.atmmessina.it.

Processione delle Barette: domani divieto di vendita di bevande alcoliche, di utilizzo di contenitori di vetro e di impianti a gas gpl

In occasione della tradizionale processione delle Barette che si svolgerà domani, venerdì 19, sono state disposte due ordinanze sindacali a tutela della sicurezza e della incolumità pubblica. Dalle ore 17 e sino al termine dell’evento religioso, sarà vietata la vendita e/o somministrazione di bevande alcoliche superiori al 5 per cento e la vendita e/o l’utilizzo di qualsiasi altro prodotto in lattine e/o in contenitori di vetro anche se di provenienza personale in un raggio di 300 metri interessato dal passaggio del corteo lungo le vie XXIV Maggio, S. Agostino, corso Cavour, Tommaso Cannizzaro, piazza Cairoli/Garibaldi, I Settembre e piazza Duomo. I titolari ed i gestori delle attività di commercio e artigianali, anche ambulanti, su area pubblica, sono responsabili della corretta applicazione dell’ordinanza sindacale.

La seconda ordinanza disciplina le norme di sicurezza per l’eventuale utilizzo di impianti a GPL (Gas di Petrolio Liquefatti) che potrebbero essere impiegati in un raggio di 500 metri durante il passaggio della processione. Pertanto gli operatori che intendono utilizzare apparecchiature a gas combustibile per la cottura di cibi e bevande destinati alla vendita hanno l’obbligo di munirsi di idonea documentazione tecnica e certificazioni relative alla loro corretta installazione e manutenzione. L’inosservanza delle disposizioni è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro. Il provvedimento non comporta alcun onere finanziario per il bilancio comunale e dispone altresì la pubblicazione all’Albo Pretorio online sul sito Internet comunale; nonché la notifica del provvedimento per le relative competenze alla Prefettura, alla Questura, al Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, alla Polizia Provinciale e al Comando della Polizia Municipale.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE