Meteo Pasqua e Pasquetta, gli ultimi aggiornamenti: farà molto caldo in Calabria e Sicilia

Meteo Pasqua e Pasquetta, le Previsioni aggiornate: saranno feste “bollenti” con +30°C e una violenta sferzata di scirocco

Meteo Pasqua e Pasquetta – E’ tornato a splendere il sole oggi su gran parte d’Italia dopo il colpo di coda dell’Inverno che fino a ieri ha determinato freddo anomalo e maltempo diffuso sulle Regioni del Sud. Abbiamo in atto un transito nuvoloso da sud/ovest verso nord/est determinato proprio dalla risalita dell’aria calda che si scontra con il freddo persistente ai bassi strati nel territorio italiano, e un’attività cumuliforme nelle zone interne dell’Appennino che determinerà qualche temporale pomeridiano:


Le temperature, però, sono già in sensibile aumento con +20°C a Firenze, +19°C a Roma e Milano. Nei prossimi giorni farà ancora più caldo: le temperature aumenteranno ogni giorno, per tutta la Settimana Santa, e da domani anche le nubi che oggi popolano i cieli su alcune zone d’Italia, scompariranno lasciando spazio a schiarite sempre più ampie. Come già anticipato nei giorni scorsi su MeteoWeb, Pasqua quest’anno segnerà la tanto attesa svolta stagionale con l’arrivo definitivo del clima mite. Ma oltre al gran caldo, con temperature che nel weekend e proprio Domenica 21 Aprile supereranno i +25°C in tutt’Italia con picchi di +30°C al Sud, arriverà anche un impetuoso scirocco che tra la serata di Pasqua e il giorno di Pasquetta, Lunedì 22 Aprile, riempirà l’atmosfera di sabbia gialla proveniente dal deserto del Sahara, facendo ulteriormente aumentare le temperature con picchi di oltre +30°C su tutto il Sud. Questo forte scirocco sarà innescato da un profondo ciclone che si posizionerà tra la Spagna, il Marocco e l’Algeria (dove sarà una Pasqua di forte maltempo), e dal giorno di Pasquetta potrebbe portare anche sull’Italia una nuvolosità nord Africana (in prevalenza alta e stratificata) con qualche pioggia. Nel proseguio della prossima settimana, verso il 25 Aprile, potrebbe fare ancora più caldo in tutt’Italia e in tutta l’Europa centro/orientale.

 


Valuta questo articolo

Rating: 1.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE