Panico a bordo di un bus, senegalese sequestra il mezzo con 51 studenti a bordo e gli dà fuoco: in 14 trasportati in ospedale. L’uomo grida: “morti nel Mediterraneo vanno fermate” [FOTO]

  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
  • Mourad Balti Touati/LaPresse
    Mourad Balti Touati/LaPresse
/

Senegalese sequestra bus con 51 studenti a bordo e gli dà fuoco. Il mezzo stava percorrendo la strada provinciale 415 all’altezza di San Donato Milanese, l’uomo è stato arrestato dai carabinieri

Folle gesto in Lombardia dove un 47enne, Ousseynou Sy, autista senegalese di origine ma italiano dal 2004, ha sequestrato un bus con a bordo 51 ragazzini della scuola media Vailati di Crema e ha annunciato di volersi uccidere. L’uomo, grazie all’intervento delle forze dell’ordine, è stato arrestato dopo che aveva versato benzina all’interno del mezzo di linea, appiccando il fuoco. L’autobus stava percorrendo la strada provinciale 415 all’altezza di San Donato Milanese.

Il senegalese fermato urla: “voglio farla finita, vanno fermate le morti nel Mediterraneo”

“Voglio farla finita, vanno fermate le morti nel Mediterraneo”. È quanto avrebbe detto, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, nel momento in cui il 47enne è stato fermato mentre il bus veniva “divorato” dalle fiamme.

Bus dato alle fiamme nel milanese: in 14 trasportati in ospedale

È di dodici ragazzini e due adulti portati in ospedale il bilancio degli intossicati nel corso del sequestro e dell’incendio del bus provocato da un senegalese. In tutto sono stati 23 i bambini visitati sul posto in cui è stato effettuato il folle gesto. I ragazzini sono stati immediatamente allontanati e sono stati portati nella palestra dell’istituto Margherita Hack di San Donato Milanese.

Uno degli studenti ha lanciato l’allarme

È stato uno dei ragazzini a dare l’allarme e a far scattare l’intervento dei carabinieri che ha consentito di bloccare Ousseynou Sy ed evitare il peggio.

Salvini: “perché una persona con simili precedenti guidava un pullman per il trasporto di ragazzini?”

“Un senegalese con cittadinanza italiana al volante di uno scuolabus, con precedenti per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale, ha dirottato il mezzo e infine gli ha dato fuoco. È successo in provincia di Milano. L’uomo è stato arrestato“, afferma il Ministro degli Interni, Matteo Salvini.In questo momento le Forze dell’Ordine stanno perquisendo la sua abitazione. Voglio vederci chiaro: perché una persona con simili precedenti guidava un pullman per il trasporto di ragazzini?”.


Valuta questo articolo

Rating: 2.3/5. From 3 votes.
Please wait...