Le Ricette di StrettoWeb: la torta di mele, un classico che piace a tutti

La torta di mele non passa mai di moda: piace a grandi e piccini e le ricette per prepararla sono davvero tante

La torta di mele è, indubbiamente, la regina dei dolci fatti in casa. Buona e ideale per ogni momento della giornata, prepararla è semplice, anche se le ricette sono tantissime e c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Questa è la mia ricetta, quella che ho messo a punto dopo anni di prove e di sperimentazioni. Utilizzo il burro perché per me la torta di mele senza sapore di burro non è la stessa cosa, ma la quantità è inferiore rispetto a molte altre ricette, così almeno salvaguardiamo un po’ la linea! Ovviamente, a piacere, è possibile sostituire il burro con l’olio di semi, più leggero e digeribile, ricordando la regola della sostituzione: 100 g di burro equivalgono ad 80 g di olio.

Ecco gli ingredienti necessari:

  • 200 grammi di farina
  • 3 uova
  • 150 grammi di zucchero
  • 3/4 mele tagliate a fettine e irrorate con il succo di un limone e un cucchiaio di zucchero di canna
  • 70 grammi di burro morbido
  • uno yogurt bianco da 125 g
  • 50 grammi di mandorle tritate finemente (facoltative)
  • una bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • zucchero di canna e cannella in polvere per la copertura.
  • per un tocco in più si può aggiungere all’impasto mezzo bicchierino di grappa aromatizzata

Preparazione:

Montare gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale e mettere da parte. Sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere il burro ammorbidito e lo yogurt. Unire la farina, le mandorle tritate e il lievito. Unire gli albumi montati a neve, mescolando dall’alto verso il basso avendo cura di non farli smontare. Imburrare e infarinare una teglia a cerchio apribile di 22 cm di diametro, versarvi il composto e adagiarvi sopra le fettine di mela (a piacere parte delle mele – non più di un terzo – potranno essere inserite nell’impasto stesso). Guarnire con zucchero di canna e cannella in modo da creare una leggera crosticina dorata e croccante. Cuocere a 180° per circa 40 minuti, o comunque finché non sia perfettamente dorata e, inserendo uno stecchino nell’impasto, non risulti asciutto.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...