Appalti truccati in Calabria: la Cassazione revoca l’obbligo di dimora al Governatore Oliverio

Adriana Sapone/LaPresse

Appalti truccati in Calabria: la Corte di Cassazione ha revocato l’obbligo di dimora al Governatore Oliverio, dal 17 dicembre il presidente calabrese si trovava a San Giovanni in Fiore

Buone notizie per il Governatore della Calabria, Mario Oliverio: la Corte di Cassazione ha revocato l’obbligo di dimora nel comune di residenza, San Giovanni in Fiore, cui era sottoposto dal 17 dicembre scorso. Il provvedimento era scaturito dall’inchiesta “Lande desolate” in cui il presidente calabrese è accusato di abuso d’ufficio per presunte irregolarità in due appalti: la realizzazione dell’impianto di risalita di Lorica e dell’aviosuperficie di Scalea.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...