Tav, analisi costi-benefici negativa per 7/8 miliardi: “netto lo sbilancio economico”

Tav, analisi costi-benefici negativa per 7/8 miliardi. Il testo pubblicato sul sito del ministero dei Trasporti: “Netto lo sbilancio economico”

La Tav Torino-Lione è probabile non arriverà mai alla conclusione in quanto “i costi superano i benefici di una cifra compresa tra i 7 e gli 8 miliardi”. Sarebbe questa la conclusione cui sono giunti i tecnici nominati dal ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, in quota M5S, e coordinati da Marco Ponti che hanno realizzato l’analisi costi-benefici). Il documento è stato firmato da 5 dei 6 membri della commissione. Il sesto, Pierluigi Coppola, non ha ritenuto sottoscrivibile il documento. Una spaccatura nella commissione dunque che finisce per mettere in discussione la stessa terzietà delle conclusioni. Il testo del documento è stato reso pubblico sul sito internet del ministero dei Trasporti.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...