Reggio Calabria: presentato dal GAL “Terre Locridee” il primo bando per le aziende agricole del territorio

Reggio Calabria: presentato dal GAL “Terre Locridee” il primo bando per le aziende agricole del territorio. Da oggi è online l’avviso a valere sulla misura 4.1.1.

Il presidente del GAL Terre Locridee, Francesco Macrì ha aperto la conferenza stampa organizzata per presentare il bando a valere sulla misura 4.1 del PSR Calabria 2014-2020, comunicando, con orgoglio, che oggi solo 3 Gal in tutta la regione Calabria hanno presentato il primo bando, “tra questi c’è il nostro”. La conferenza stampa che si è svolta ieri lunedì 11 febbraio, alle ore 11:30, presso il Palazzo della Cultura di Locri ha visto la presenza di molte aziende oltre i giornalisti ed è servita per presentare al territorio l’avviso per l’assegnazione delle risorse previste nel Piano di Azione Locale (PAL) “Gelsomini”. Il GAL Terre Locridee, per cui le aziende agricole della Locride potranno presentare i propri progetti entro la data del 12 aprile 2019, seguendo le necessarie procedure. Macrì ha spiegato che si parte oggi in ritardo rispetto ai tempi, ma sottolinea “non è dipeso dalla nostra volontà”. Le risorse in dotazioni sono importanti per lo sviluppo del territorio anche perché prevedono una premialità per le aziende che si aggregano. In questo bando vengono finanziate le aziende che producono, mentre nei prossimi, che usciranno a breve, si finanzierà anche la trasformazione, la commercializzazione e l’innovazione. Infine ribadisce che il GAL Terre Locridee si propone di potenziare il ruolo di agenzia di sviluppo del territorio, sostenendo i processi di istituzione di un distretto turistico e di una fondazione di comunità. Ha preso la parola il responsabile del Pal Guido Mignolli, che ha presentato prima il bando della misura 4.1 che prevede “Investimenti in immobilizzazioni materiali” rivolta a sostenere i processi di miglioramento delle prestazioni economiche e di sostenibilità climatico-ambientali delle imprese agricole e di quelle che operano nella trasformazione, commercializzazione e vendita e/o sviluppo dei prodotti agricoli, Per proseguire con la presentazione anche degli altri bandi, già in visione sul sito web, che saranno pubblicati formalmente al più presto: misura 6.4.1, dedicato alle fattorie sociali e al tema della diversificazione; misura 4.2.1, relativo a investimenti nella trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli dell’area; misura 16.2.1, che prevede il sostegno a progetti pilota per l’introduzione di sistemi innovativi nel settore. Da segnalare la presenza di quasi tutto il Consiglio di Amministrazione, dovuto proprio al raggiungimento di questo importante risultato, considerando anche che il GAL Terre Locridee è fra i più giovani gruppi di azione locale della Calabria. Ha voluto prendere parte a questo evento il consigliere regionale Sebi Romeo, per dare una conferma della presenza della stessa Regione Calabria oltre che del presidente Mario Oliverio. La Calabria, secondo Romeo, deve puntare con forza al recupero delle produzioni locali di tradizione attraverso la riscoperta e la valorizzazione della qualità e della varietà dei prodotti agroalimentari, stimolando le aziende ad un approccio sociale e di filiera, che consenta di dare impulso ed efficacia a processi di trasformazione, commercializzazione e promozione integrata. Solo questa strada porta allo sviluppo economico, l’agricoltura è uno dei settori che può portare la Calabria nel futuro. L’incontro inaugura una fase operativa che prevede numerose iniziative per coinvolgere le aziende agricole del territorio e i tecnici nella presentazione dei progetti e prosegue la serie di momenti di partecipazione e animazione che il Gal ha realizzato nel corso del precedente anno. Sicuramente oggi è stato fatto un passo ulteriore verso la realizzazione del piano di azione locale per la Locride.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE