Motorizzazioni in Sicilia, Falcone: “Notevoli passi avanti, il M5S arriva in ritardo”

L’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, commenta l’interrogazione dell’esponente M5s sulle carenze di personale nelle Motorizzazioni in Sicilia

«La presa di posizione della collega Roberta Schillaci arriva un po’ in ritardo perché, nell’ultimo anno, sono stati compiuti significativi passi avanti nell’organizzazione del lavoro nelle Motorizzazioni e, specificatamente, nel rilascio delle patenti. Tutto ciò è avvenuto dopo un’ampia concertazione con i rappresentanti di categoria, le autoscuole, i consulenti, con cui abbiamo concordato virtuosi percorsi di miglioramento ed efficientamento delle nuove Motorizzazioni siciliane». Lo afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, commentando l’interrogazione dell’esponente M5s sulle carenze di personale nelle Motorizzazioni e sulle presunte lunghe attese per svolgere esami per le patenti.

«Ancorché con limitate unità – aggiunge l’assessore – va ricordato che tutte le strutture provinciali della Motorizzazione garantiscono i fondamentali servizi per cui sono preposte. In più, nell’ultimo anno, abbiamo consentito lo svolgimento dei corsi per abilitare 60 nuovi esaminatori che servono, appunto, per dare risposte molto più calibrate sulle esigenze dell’utenza. Ragione per cui, peraltro, anche nei momenti di sofferenza, i ritardi non hanno mai superato i tre mesi». Falcone conclude con una mano tesa: «Malgrado tutto ciò, comunque, se la collega Schillaci ravvisasse altre disfunzioni, lo faccia presente. Tutto è perfettibile e siamo pronti ad apportare i necessari correttivi».


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...