Messina: ecco le iniziative del Liceo classico “F. Maurolico” in occasione della “Giornata mondiale della lingua greca”

Messina: il Liceo classico “F. Maurolico” si conferma scuola polo nell’insegnamento della lingua minoritaria greca

Il Liceo classico “F. Maurolico” si conferma scuola polo nell’insegnamento della lingua minoritaria greca a Messina. In occasione della “Giornata mondiale della lingua greca”, diverse le attività organizzate dalla Comunità Ellenica dello Stretto nelle giornate di venerdì 8 e sabato 9 febbraio. Venerdì 8, in particolare, nell’Aula Magna del Maurolico, gli allievi delle classi III e V A del liceo classico, coordinati dal prof. Daniele Macris e quelli del liceo linguistico del Liceo “E. Ainis”, accompagnati dalla prof. Spadaro, sono stati protagonisti di un importante “scambio culturale”. Dopo l’esecuzione dell’Inno alla libertà di Sòlomos, Emanuele Cambria ha accompagnato al pianoforte Serena Spartà nel brano “Arnisi” di Theodorakis su versi del Premio Nobel per la poesia Giorgio Seferis. All’incontro, introdotto dal dirigente scolastico Giovanna De Francesco, hanno partecipato le docenti Vasiliki Vourda del centro “Ellinomatheia” di Reggio Calabria – che ha presentato il sistema di valutazione internazionale dei livelli di conoscenza del greco moderno, sottolineando come, negli ultimi anni, sia notevolmente aumentato l’interesse per la lingua neogreca – e Vasiliki Pandazi’. La mattinata si è conclusa con un’interessante e documentata analisi storica sulla colonizzazione greca a cura degli alunni della II A del Maurolico, coordinati dalla prof. Franca Vetrò e accompagnati da alcune danze tradizionali eseguite dai compagni della III S dell’Ainis.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...