Reggio Calabria: licenziamenti al Porto di Gioia Tauro, infuocata riunione in Prefettura [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria: licenziamenti al Porto di Gioia Tauro, in corso riunione presso la Prefettura con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e l’azienda che gestisce il Porto

Dopo l’annuncio di 500 nuovi licenziamenti il Prefetto di Reggio Calabria, Michele Di Bari, si è subito mobilitato organizzando un incontro, in corso di svolgimento presso il Palazzo del Governo, con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e l’azienda che gestisce il Porto di Gioia Tauro. “Siamo in presenza di una crisi indotta- sottolinea Aldo Libri, Segretario Regionale SUL- indotta dai mancati investimenti e dalle spaccature all’interno della compagine proprietaria”.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...