Ex province, scontro De Luca-Orlando: dietrofront del sindaco di Messina

Ex province, il sindaco di Messina “cambia idea” e ritira le accuse all’AnciSicilia

“Solo i cretini non cambiano idea!”– così il sindaco metropolitano di Messina De Luca ritira le accuse rivolte oggi al presidente AnciSicilia in merito alla situazione e alle soluzioni da adottare per salvare le ex province siciliane dal collasso. Accuse che il presidente e sindaco di Palermo aveva, questo pomeriggio,  prontamente rispedito al mittente, spiegando nel dettaglio la posizione dell’Anci a margine dell’incontro di oggi con Musumeci.

“Prendo atto che il collega Orlando ha cambiato idea e quindi sarà paladino di tutte le ex province siciliane. Sono contento! Ora posso finalmente dedicarmi ad altre urgenze perché ora c’è Orlando che da presidente regionale ANCI saprà risolvere una vicenda che non doveva arrivare a questa deriva! Preciso che oggi io non sono stato invitato alla riunione convocata a Palermo dal Presidente Musumeci,  quindi il buon Orlando eviti il sarcasmo sulla mia assenza!- ha detto De Luca.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...