Categoria: CALABRIANEWSNOTIZIE DALL'ITALIAREGGIO CALABRIA

Epilessia, l’esperto che lavora in Calabria tra Reggio e Catanzaro: “oggi è possibile controllare le crisi nel 70% dei soggetti”

Epilessia, gli esperti: “le terapie aiutano a controllare le crisi nel 70 per cento dei soggetti”

Attualmente le opportunita’ terapeutiche disponibili contro l’epilessia permettono di controllare completamente le crisi epilettiche nel 70 per cento dei soggetti. Lo hanno ribadito gli esperti della Societa’ italiana di neurologia (Sin) in occasione della Giornata nazionale dell’epilessia, che si celebra oggi. L’epilessia e’ una delle piu’ comuni patologie neurologiche, con circa 500mila persone affette in Italia, e, sebbene possa insorgere a qualunque eta’, il maggior numero di casi si registra in epoca neonatale-infantile e nell’anziano. “La ricerca scientifica e’ molto attiva nel campo dell’epilessia – afferma Umberto Aguglia, coordinatore del Gruppo di studio Epilessia della Sin, ordinario di Neurologia presso l’Universita’ Magna Graecia di Catanzaro e direttore del Centro Regionale Epilessie del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria – e nuovi farmaci vengono periodicamente immessi in commercio, aumentando l’armamentario terapeutico in possesso del neurologo a beneficio sia dell’aderenza terapeutica, sia della qualita’ di vita delle persone con epilessia. In alcuni soggetti resistenti al trattamento farmacologico e’ possibile ricorrere alla chirurgia, intervenendo direttamente nella zona del cervello da cui hanno origine le crisi. Inoltre, negli ultimi anni, grazie alle nuove tecniche di Risonanza Magnetica e di ricerca genetica, e’ migliorata la possibilita’ di riconoscere le cause dell’epilessia e di eseguire, ove possibile, una terapia personalizzata per il singolo paziente”. Molte epilessie che esordiscono in epoca infantile sono ereditarie e, a volte, possono scomparire con gli anni. Il cervello, infatti, e’ una struttura dinamica che si sviluppa, cresce e si modifica nel corso del tempo. Nei soggetti anziani, invece, sono le lesioni cerebro-vascolari (ischemiche o emorragiche) e l’ipertensione arteriosa a costituire i fattori di rischio piu’ rilevanti. “Campagne informative come quella di oggi – conclude Aguglia – sono fondamentali nella lotta all’epilessia una patologia ancora circondata da pregiudizi e disinformazione“.

Articoli recenti

Inchiesta Asp Reggio Calabria, Bova: “attenzione della Procura certifica quanto denunciato da stampa, ex commissari e politica”

Inchiesta Asp Reggio Calabria, la nota dell'onorevole Arturo Bova presidente della Commissione contro la ‘ndrangheta «L’inchiesta che ha portato diverse persone…

24 Maggio 2019 12:52

“Processo Gambling”: il tribunale di Reggio Calabria dispone la scarcerazione per due imputati

Scarcerati due imputati nel processo Gambling e sottoposti a custodia cautelare a Reggio Calabria e Palmi Il Tribunale di Reggio…

24 Maggio 2019 12:48

Reggio Calabria, il messaggio dell’arcivescovo Fiorini Morosini per le elezioni: “prospettiva europea da tutelare contro ogni nazionalismo”

Elezioni europee, il messaggio dell'arcivescovo Metropolita di Reggio Calabria - Bova Giuseppe Fiorini Morosini Il messaggio dell'arcivescovo Metropolita di Reggio Calabria - Bova Giuseppe…

24 Maggio 2019 12:45

Messina, alluvione ad Alcara Li Fusi: al via i lavori sul torrente Bongiorno [FOTO]

Messina, al via i lavori sul torrente Bongiorno ad Alcara Li Fusi: gli interventi per 400 mila euro È passato…

24 Maggio 2019 12:44

Reggio Calabria, Operazione De Bello Gallico: agguato omicida a coppia appartata nel torrente, un altro arresto [NOME, FOTO, VIDEO e DETTAGLI]

Operazione De Bello Gallico: eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di CHINDEMI Mario per l’omicidio di FORTUGNO…

24 Maggio 2019 12:36

Messina: dopo nove anni iniziano i lavori sulla circonvallazione di Sant’Angelo di Brolo

Messina, al via da luglio i lavori a Sant'Angelo di Brolo. Musumeci: "risposte immediate a tutela del nostro territorio" Dopo…

24 Maggio 2019 12:18