A18 Messina-Catania disastrata, i deputati di Forza Italia: “Toninelli nomini un commissario viabilità”

Luigi Salsini/LaPresse

Autostrada Messina-Catania, i deputati di Forza Italia presentano un’interpellanza al ministro Toninelli: “Servono fondi e poteri adeguati”

”Il ministro Toninelli, durante una conferenza stampa, ha detto che per risolvere il problema della viabilità in Sicilia avrebbe adottato ”il modello Genova”, nominando un commissario straordinario, al quale avrebbe assegnato poteri e i fondi necessari. Agli annunci non sono seguiti, ad oggi, i fatti. Per questo, abbiamo presentato un’interpellanza urgente al ministro delle Infrastrutture e trasporti, Danilo Toninelli, per sapere quando intenda provvedere alla nomina di tale commissario, per risolvere la drammatica situazione della viabilità stradale in Sicilia, dotandolo di poteri e fondi adeguati’‘. È quanto dichiarano i deputati siciliani di Forza Italia Nino Germanà, Stefania Prestigiacomo, Giusy Bartolozzi, Nino Minardo, Matilde Siracusano e Francesco Scoma. ”Il sistema viario siciliano è ormai da tempo in condizioni critiche, in particolare quella autostradale dove si verificano sempre più incidenti mortali, a causa anche delle pessime condizioni in cui versano le carreggiate. Sull’autostrada A18 Messina-Catania, che rappresenta la principale dorsale autostradale della Sicilia orientale, con volumi di traffico che sfiorano i 30 milioni di veicoli l’anno, sono stati 617 gli incidenti registrati nel 2018. A ciò si aggiungano le gravissime problematiche riconducibili ad anni di inerzia da parte delle precedenti amministrazioni e del Consorzio Autostrade siciliane, ente gestore della rete stradale, interessato da un’inchiesta della Dia che, nel dicembre 2017, emetteva ordinanze di arresto per oltre 50 indagati, ipotizzando reati per falso, abuso d’uffici e truffa per fatti riguardanti le autostrade A18 e A20 per 1,3 milioni di euro. Ci auguriamo che il ministro proceda quanto prima a tale nomina”, concludono.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...