U19, la capolista Cataforio sconfitta in casa

U19, la capolista Cataforio sconfitta in casa. A fine gara mister Atkinson: “Eravamo in giornata no”

Una giornata no può capitare, specie nel percorso di crescita in un campionato giovanile. È un Cataforio che paga però a caro prezzo, sul proprio campo e contro Bernalda. L’1-3 finale coincide con la prima sconfitta della capolista che mantiene comunque inalterato il suo primato a +4 dal Bisignano, sconfitto anch’esso a domicilio dal Traforo. A sbloccare il parziale del “PalaMazzetto” sono gli ospiti nel primo tempo su schema da calcio d’angolo, conseguente ad un contropiede. Proprio i contropiede sono stata l’arma dei lucani al cospetto dei reggini che hanno fatto tanto possesso palla, pur non trovando l’acuto vincente in avanti. Il pareggio locale è griffato Attinà, su assist di Sarica, anche in questo caso su schema da calcio d’angolo. A un secondo dall’intervallo, Bernalda passa nuovamente in vantaggio ed ancora su palla inattiva (schema su punizione). Al rientro dagli spogliatoi il motivo della gara non cambia: Cataforio sciupone e Bernalda attendista e cinico ed il 3-1 ospite si materializza con una palla persa in ripartenza dei bianconeri. Al termine del match, mister Atkinson ha così commentato: “E’ stata per noi una giornata no. Troppi errori su cose fondamentali, dai passaggi, ai tiri ed alle valutazioni in situazioni di superiorità. Forse abbiamo pagato l’assenza del ritmo gara che, pur non essendo una scusante, deve servirci da monito. È la prima sconfitta in stagione ma non ne facciamo un dramma ed anzi siamo già proiettati all’impegno di mercoledì in Coppa contro il Traforo”. Appuntamento ore 19:00 al “PalaMazzetto”.

U19 GIRONE R, 10^GIORNATA (1^DI RITORNO)

CATAFORIO-BERNALDA 1-3

Marcatore Cataforio: Attinà


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...