Sea Watch: una decina di profughi sarà accolta nelle strutture Fce e Valdesi, ce n’è una anche in Sicilia

La Fce e i Valdesi aprono le porte ai migranti della Sea Watch: c’è una struttura idonea in Sicilia

La Federazione delle Chiese Evangeliche e la Diaconia Valdese aprono le porte ai profughi della Sea Watch. Una decina di migranti dei 49 sbarcati, sarà accolta nelle strutture ricettive sparse nel territorio, senza oneri per l’Italia. I migranti potrebbero quindi trovare accoglienza in Sicilia, dal momento che  la Fce ha una struttura ricettiva idonea sull’isola, cioè la Casa delle culture a Scicli in provincia di Ragusa. Al momento non si conosce con esattezza se il gruppo che verrà accolto è composto da donne, uomini o minori.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...