Omicidio in Calabria: arrestate 2 persone, hanno confessato

Omicidio in Calabria: fermate 2 persone ritenute responsabili della morte del 26enne Antonio Barbieri, ucciso in un agguato sabato scorso

Fermate 2 persone nella serata di ieri: sono ritenute responsabili della morte del 26enne Antonio Barbieri, ucciso in un agguato sabato scorso a CoriglianoRossano (Cosenza). Il giovane è stato trovato dalla polizia riverso sul sedile della sua auto, con ferite di arma da fuoco alla testa: è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Rossano e poi trasferito a Cosenza, dove è deceduto. I due fermati sono stati interrogati a lungo, ed alla fine hanno confessato.


Valuta questo articolo

Rating: 3.5/5. From 2 votes.
Please wait...