‘Ndrangheta: operazione Geenna, 16 persone in manette [NOMI e DETTAGLI]

‘Ndrangheta: blitz contro la ‘ndrangheta in Valle d’Aosta, infiltrazioni della criminalità organizzata nel tessuto economico-imprenditoriale

Dalle prime ore di questa mattina è in corso un’operazione dei Carabinieri del Ros e del Gruppo di Aosta, per l’esecuzione di provvedimenti cautelari, emessi su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Torino nei confronti di un sodalizio ‘ndranghetistico operante inValle d’Aosta riconducibile a componenti della famiglia Nirta-Scalzone di San Luca (Reggio Calabria) con collegamenti in Piemonte e Calabria. Le indagini hanno consentito di ricostruire le infiltrazioni della criminalità organizzata nel tessuto economico-imprenditoriale e un giro di narcotraffico tra Spagna e Italia. Tra le 16 persone arrestate ci sono anche l’assessore al Comune di Saint Pierre (Aosta), Monica Carcea, e il consigliere comunale di Aosta, Nicola Prettico, il consigliere regionale della Valle D’Aosta Marco Sorbara, eletto con l’Union Valdotaine, il noto ristoratore di Aosta, Antonio ‘Tonino’ Raso, titolare di una pizzeria-ristorante molto frequentata. Raso e’ considerato “promotore e organizzatore” della “locale” di Aosta, l’avvocato Carlo Maria Romeo che ha difeso numerosi imputati nei processi contro la criminalita’ organizzata calabrese tenutisi a Torino, fra cui il processo Minotauro. Il blitz e’ scattato la notte scorsa e tutti gli arrestati sono stati condotti in carceri di fuori Valle.


Valuta questo articolo

Rating: 2.6/5. From 7 votes.
Please wait...