Messina, pene certe per chi maltratta gli animali: i Grilli dello Stretto in piazza per la raccolta firme

In occasione del banchetto, gli attivisti del MeetUp raccoglieranno anche cibo per cani e gatti ospitati nei rifugi di Messina, che verrà donato alle associazioni di volontariato che si occupano dei randagi

Dopo il successo delle giornate del 12 e 13 gennaio, il MeetUp Grilli dello Stretto ritorna a Piazza Cairoli sabato 26 e domenica 27 gennaio, a fianco della LEAL, con il banchetto di raccolta firme per la modifica costituzionale proposta dalla Lega Antivivisezionista a livello nazionale per garantire pene certe per chi maltratta gli animali.
 
“Nella nostra Costituzione- spiegano gli attivisti di Messina– infatti, manca un preciso diritto a tutela del benessere animale e questo vuoto normativo impedisce la riforma delle norme penali ed amministrative vigenti che considerano gli animali semplici cose”.
 
In occasione del banchetto, gli attivisti del MeetUp raccoglieranno anche cibo per cani e gatti ospitati nei rifugi di Messina, che doneranno alle associazioni di volontariato che si occupano dei randagi. Si potrà firmare solo ed esclusivamente al banchetto di Piazza Cairoli, attivo dalle 10 alle 19, dove i PortaVoce al Consiglio Comunale del M5S Messina autenticheranno le firme.

Segui StrettoWeb su Instagram

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE