Sorpresi con fucili nel Parco della Sila, tre denunciati

Sorpresi con fucili nel Parco della Sila, tre denunciati. All’interno dell’auto di uno dei denunciati, i militari hanno trovato due fucili da caccia custoditi in altrettante fodere. Una terza persona è sopraggiunta a piedi con indosso un fucile carico e tre cartucce

I carabinieri forestali hanno denunciato, a Longobucco, nel cosentino, tre persone trovate in possesso di armi e munizioni. All’interno dell’auto di uno dei denunciati, i militari hanno trovato due fucili da caccia custoditi in altrettante fodere. Una terza persona è sopraggiunta a piedi con indosso un fucile carico e tre cartucce. I tre avevano al loro seguito anche quattro cani e dovranno rispondere di introduzione di armi in area protetta. Oltre alle armi, ai tre è stato sequestrato un esemplare di beccaccia.