Sicilia: 45enne uccide il marito a coltellate mentre dorme

Una donna ha ucciso il marito accoltellandolo mentre dormiva: è stata la stessa 45enne a chiamare il 118 e confessare

Tragedia familiare nella notte a Palermo: una donna ha ucciso il marito accoltellandolo mentre dormiva.
E’ stata la 45enne a chiamare il 118, chiedendo l’intervento di un’ambulanza, e spiegando di avere accoltellato il consorte nel sonno (“Venite subito… ho colpito con diverse coltellate mio marito mentre dormiva, accanto a me c’è mio figlio, è tutto insanguinato…“): il personale medico giunto sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso.
La coppia ha 4 figli, e in casa, al momento del delitto, ne erano presenti 2, che dormivano, mentre gli altri 2 più piccoli hanno trascorso la notte da parenti.
L’omicidio sarebbe scaturito dai continui litigi della coppia.
Il corpo dell’uomo è stato trasferito nella camera mortuaria all’ospedale Civico. Sull’accaduto la Procura ha aperto un’inchiesta.

L’uomo si chiamava Pietro Ferrara, aveva 45 anni e lavorava nel bar di famiglia. La moglie si chiama Salvatrice Spataro ed è casalinga. L’accoltellamento e’ avvenuto nella casa di via Falsomiele, nel quartiere di Villagrazia. Sembra che la tensione nella loro casa di via Falsomiele fosse sempre molto alta. Per questo motivo i figli piu’ piccoli erano stati allontanati e dormivano in casa di una nonna.  Salvatrice Spataro è in questo momento negli uffici della squadra mobile dove viene interrogata. La Procura disporra’ l’autopsia sul corpo della vittima.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...