Roccaforte (Rc): messa in sicurezza di via Carcea e via Puccini

Penna: “il Comune di Roccaforte del Greco, a seguito di determina da parte del Responsabile dell’Area Tecnica ing. Giandomenico Romeo, ha trasmesso SUAP la documentazione necessaria per l’espletamento delle procedure di gara, per l’appalto dei lavori di “Messa in sicurezza e consolidamento della via Carcea e della Via Puccini”

“Il Comune di Roccaforte del Greco, a seguito di determina da parte del Responsabile dell’Area Tecnica ing. Giandomenico Romeo, ha trasmesso alla Stazione Unica Appaltante (SUAP) la documentazione necessaria per l’espletamento delle procedure di gara, per l’appalto dei lavori di “Messa in sicurezza e consolidamento della via Carcea e della Via Puccini”, per un importo di euro 344.750,00. Dopo anni di attesa e di ricerca di finanziamenti, finalmente per i nuclei familiari che risiedono nelle adiacenze è arrivata la certezza che la situazione si è avviata alla conclusione. Come si ricorderà a seguito degli eventi meteo avversi di notevole intensità avvenuti nel febbraio 2015 nel territorio di Roccaforte del Greco, si era verificato un consistente cedimento di un tratto di strada della via Carcea e della via Puccini, con interessamento di alcuni fabbricati per i quali è stato necessario da parte del Commissario Prefettizio che allora gestiva l’Ente Comunale emettere delle ordinanze di sgombero alle famiglie residenti”, è quanto scrive in una nota il sindaco Domenico Penna.Al momento del suo insediamento -prosegue la nota- l’attuale Amministrazione Comunale ha battuto tutte le strade possibili per ottenere un finanziamento necessario per la definitiva messa in sicurezza e grazie alla Regione Calabria, ed al suo Presidente Oliverio, che attraverso un apposito programma di interventi per la difesa del suolo, utilizzava le risorse europee del POR Calabria, è riuscita ad ottenerlo. Il Comune di Roccaforte del Greco, poiché il proprio Ufficio Tecnico aveva già redatto un progetto definitivo dei lavori considerata l’urgenza dell’intervento, ed in virtù dell’idoneità delle proprie strutture tecniche ed amministrative, a suo tempo ha sottoscritto una convenzione con la Regione Calabria, con la quale è diventato Ente Avvalso alla gestione dell’esecuzione dei lavori garantendone il costante monitoraggio sulla piattaforma resa disponibile dal Commissario e, in quanto responsabile della sua completa attuazione, si è impegnato ad agire nel rispetto della normativa vigente in materia di lavori pubblici e del cronoprogramma allegato alla convenzione. Infine, considerato il carico di lavoro al quale è sottoposto l’Ufficio Tecnico (costituito da una sola unità), nel rispetto dei tempi della programmazione degli stessi lavori ritenuti urgenti ed improcrastinabili, è stato necessario procedere all’affidamento a tecnici esterni dell’incarico della Progettazione Definitiva, della Direzione Lavori e del coordinamento per la Sicurezza in fase di progettazione ed in fase di esecuzione, per cui l’incarico è stato affidato ad un Raggruppamento Temporaneo di Professionisti (RTP) con capogruppo l’ing. Francesco Scopelliti”, conclude.