Messina, notte da fiaba nell’Aula Magna del Rettorato: arriva il “Gran Ballo in Bianco e NeMO”

Ultimo appuntamento con DONARtE: in un’atmosfera da sogno, dal sapore antico, bollicine, fiori e caldi addobbi natalizi trasformeranno l’Aula Magna del Rettorato di Messina in un salone delle feste

Nell’elegante ed esclusiva Aula Magna del Rettorato – Università degli Studi di Messina – con la musica del “Corelli Jazz Sextet”, il Gran Ballo in Bianco & NeMO chiuderà il calendario di eventi DONARtE per NeMO SUD. Appuntamenti che hanno coinvolto migliaia di donatori ed amici del Centro Clinico messinese che ha come obiettivo primario quello di migliorare la vita delle persone colpite da malattia neuromuscolare.

In un’atmosfera da sogno, dal sapore antico, il 14 dicembre – alle ore 21:30 – bouquet da polso e carnet di ballo accoglieranno le Signore, bollicine e dolci per i danzatori più entusiasti, fiori e caldi addobbi natalizi trasformeranno l’Aula Magna del Rettorato in un salone delle feste simile a quelli che accoglievano i nostri antenati nei primi del ‘900. Dress code: black tie. Alle dame sarà concesso non solo di indossare un abito lungo nero ma anche bianco, verde o blu che sono i colori che caratterizzano il Centro Clinico NeMO SUD.

Musica Blues, Swing e Jazz coinvolgerà i sostenitori del Centro Clinico in danze sorridenti, sulle note di chi ha fatto la storia della musica: da Cole Porte a Glenn Miller, da Billie Holiday a Duke Ellington, da Charlie Parker a George Gershwing. A suonare l’orchestra “Corelli Jazz Sextet” che si esibirà pro bono, grazie al solidale desiderio di sposare la causa e sostenere NeMO SUD. All’evento – ideato dall’Ufficio Comunicazione e Fundraising del Centro Clinico – hanno lavorato incessantemente anche il Direttore del Conservatorio “Arcangelo Corelli” Maestro Antonino Averna e il Presidente Giuseppe Ministeri.

Non solo. Grande sostegno all’iniziativa da parte dell’Università degli studi di Messina ed in particolare del Magnifico Rettore, Salvatore Cuzzocrea, che ha accolto con entusiasmo la richiesta del Centro concedendo gli spazi dell’Aula Magna.

Nel corso della serata sarà dato ampio spazio anche alla pittura, con il ricordo dell’artista – da poco scomparso – Mimmo Pinci e con la gradita presenza della pittrice Serenella Costa le cui opere saranno esposte e quindi apprezzate dagli ospiti in Aula Magna.

Atmosfera d’un tempo quindi, per far crescere la solidarietà e portare sorriso in corsia al NeMO SUD che ancora una volta ha coinvolto più cuori intorno ad un progetto. I visual legati al “Gran Ballo in Bianco & NeMO” sono di Maria Irrera Subversiva ADV,  le decorazioni floreali saranno di Daniel Mantineo, supporto service audio di Piero Cuppari, catering di Gran Mirci. Tutto con il contributo non condizionato di Bernava spa e Saccne rete che, nel corso della serata, faranno importante dono al Centro Clinico.

Per i sognatori, per chi vorrà festeggiare il Natale in eleganza e musica, per chi ama sostenere cause che toccano il cuore, sorridendo, sarà consentito l’ingresso seppur per un numero limitato di partecipanti.

Per partecipare è possibile contattare i numeri 3473035778 e/o 3403362791.

Il Centro Nemo Sud

Il Centro NEMO SUD ha sede presso il  Policlinico “G.Martino” e ha aperto le sue porte ai pazienti il 21 marzo del 2013. In quasi 6 anni di attività, gli operatori del centro hanno conosciuto i volti di più di 3.000 pazienti affetti da malattie quali SMA, SLA e distrofie muscolari.  A seguirli è un team multidisciplinare di specialisti in neurologia, fisiatria, pneumologia, fisioterapia, logopedia e neuropsicologia in sinergia con la U.O.C. di Neurologia e Malattie Neuromuscolari dell’A.O.U. di Messina.

Per informazioni sul Centro e sulle sue attività è possibile seguire la pagina Facebook @NemoSud e @DONARtEperNeMOSUD, l’account Twitter @NemoSud o il sito internet www.centrocliniconemo.it

Ente gestore del Centro Clinico NeMO SUD è Fondazione Aurora Onlus. I suoi soci fondatori sono AISLA Onlus (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), Fondazione Telethon, Azienda Ospedaliera Policlinico “G. Martino” di Messina e Università degli Studi di Messina. Soci partecipanti di Fondazione Aurora Onlus sono Famiglie SMA e Fondazione Serena Onlus.