Reggio Calabria, il Ministero dell’Ambiente dice “si” ai TIR al Porto: “progetto scellerato, pronti alla battaglia” [FOTO e INTERVISTA]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Il Ministero dell’Ambiente avrebbe espresso parere favorevole sullo spostamento del traffico pesante da Villa San Giovanni a Reggio Calabria. Il disappunto dei partiti, associazioni e movimenti che fanno riferimento al Centro/Destra

L’ipotesi che i TIR approdino al porto di Reggio Calabria è sempre più reale. Il Ministero dell’Ambiente, infatti, avrebbe espresso parere favorevole sullo spostamento del traffico pesante da Villa San Giovanni a Reggio Calabria. Nella giornata di oggi partiti, associazioni e movimenti che fanno riferimento all’area di Centro/Destra di Reggio Calabria (Movimento Nazionale per la Sovranità, Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, UDC, Reggio Futura, Stanza 101-Ama Reggio, Centro Studi Tradizione e Partecipazione, Alleanza Calabrese) hanno convocato un incontro presso la sede del Movimento Nazionale per la Sovranità per discutere delle iniziative che saranno avviate a tutela degli interessi della città. “Siamo pronti alla battaglia- sottolinea Franco Germanò, commissario MNS di Reggio Calabria-. Il sindaco e la sua amministrazione per anni sono rimasti silenti dimostrando incapacità nel difendere la nostra Reggio. Lanceremo una raccolta firme e chiameremo a raccolta tutte le persone che sono stanche del degrado e del disinteresse”, conclude.

Reggio Calabria, TIR al Porto. Germanò ai microfoni di StrettoWeb: “pronti alla battaglia” [VIDEO]