Reggio Calabria: ritardi nei pagamenti, protesta di 400 lavoratori Avr [FOTO]

/

Reggio Calabria: protesta dei dipendenti dell’Avr per i ritardi nei pagamenti. Si registreranno per l’intera giornata disagi nel ritiro della raccolta differenziata

Protesta di 400 lavoratori Avr, società che gestisce l’igiene urbana, a Reggio Calabria. I dipendenti lamentano i ritardi sul pagamento degli stipendi da ottobre ad oggi. Ai microfoni di StrettoWeb, Giuseppe Triglia, rappresentante Fiadel, afferma: “lo sciopero si concluderà domani mattina. Attendiamo gli stipendi arretrati, compresa la tredicesima. L’assessore Muraca – prosegue- ci ha rassicurato: oggi sarà pagata la mensilità di ottobre, il 18 dicembre quella di novembre. Sulla tredicesima attendiamo i fondi della Regione Calabria”. “Se le promesse non saranno mantenute – conclude il sindacalista- a gennaio siamo pronti a fare 48 ore di sciopero”. Alla riunione appena conclusa erano presenti i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Fiadel, la società Avr e l’assessore Muraca. Si registreranno per l’intera giornata di oggi disagi nel ritiro della differenziata e dei servizi di polizia urbana nell’intero territorio di Reggio Calabria.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...